Argomento: ISTITUTO SPALLANZANI

Foto d’archivio Italia Mondo

Questa mattina è stato iniettato al primo volontario, tra quattro giorni sarà somministrato ad altri due e via via ad un numero crescente fino alle 90 persone previste. Il direttore sanitario dell'istituto: «Avere un vaccino nostro significa non essere schiavi di altri Paesi che diranno 'io prima'»

di Redazione
343 condivisioni