Argomento: MARIO CHINDEMI

Un pentito Cronaca

Nelle pagine del suo nuovo arresto per l'omicidio di Fortunata Fortugno e il ferimento di Demetrio Logiudice "u boi", il neo collaboratore di giustizia svela dinamiche criminali del quartiere di Gallico di Reggio Calabria e soprattutto fa nomi e cognomi delle frange createsi all'indomani dei vuoti di potere. Un viaggio mafioso che inizia dal suo "battesimo", passa per l'omicidio del congiunto e finisce nella leadership ereditata dal nipote Paolo 

di Angela  Panzera
87 condivisioni
Agguato agli amanti a Gallico, il pentito: «Non volevamo uccidere ma solo rubare un'auto» Cronaca

VIDEO | Parla il collaboratore di giustizia Mario Chindemi che di quella tragica notte, in cui morì Fortunata Fortugno, appartata insieme a Demetrio Logiudice (per gli investigatori vero obiettivo dei killer), fornisce una nuova chiave di lettura indicando anche nuovi complici. Una versione che non convince però gli inquirenti. Un tentativo di coprire il nipote Paolo?

di Angela  Panzera
82 condivisioni