Calabria straordinaria

Orsomarso: «Neanche i calabresi conoscono la Calabria, Pollino bellezza tutta da scoprire»

La quattro giorni promossa dalla Regione Calabria ha messo in mostra le bellezza della più grande area protetta d’Italia con numerose attività, culminando in un incontro B2B tra operatori turistici e buyers nazionali e internazionali

di Tonino Raco
10 ottobre 2022
15:55

Termina oggi a Morano Calabro il progetto sperimentale Pollino 2022 promosso dall’assessorato al Turismo della Regione Calabria nell’ambito delle iniziative del brand Calabria Straordinaria, in collaborazione con Modena Fiere, d’intesa con l’ente Parco Nazionale del Pollino e il Comune di Morano. 

Pollino 2022 ha costituito un importante mezzo tramite il quale la Calabria ha potuto mostrare con fierezza il suo lato migliore, rilanciando l’enorme area del Parco Nazionale del Pollino e facendone scoprire i luoghi ed i numerosi servizi in un'ottica di turismo esperienziale. 


Un viaggio attraverso il patrimonio naturalistico e storico-culturale calabrese che ha visto il coinvolgimento diretto di operatori turistici e buyers italiani ed internazionali in una serie di attività. Spazio quindi ad escursioni, trekking, visite guidate, e-bike e rafting

La giornata di domenica è stata invece trascorsa nel Chiostro di San Bernardino di Morano Calabro dove si è tenuta la conferenza stampa dal titolo “La montagna. È solo l’inizio”; all’incontro coordinato dal giornalista Vincenzo Alvaro hanno preso parte il sindaco di Morano Calabro Nicolò De Bartolo, l’assessore regionale Fausto Orsomarso, il presidente del Parco, Domenico Pappaterra e, in collegamento telematico, il direttore generale di Modena Fiere, Marco Momoli.

La conferenza stampa ha poi lasciato il posto ad un incontro B2B (business to business) volto a creare nuove connessioni tra i vari imprenditori del turismo con l’intento di conciliare domanda e offerta in merito alla creazione di esperienze turistiche di qualità in terra calabra.

Venticinque buyers provenienti dall’Italia e dall’estero hanno avuto modo di confrontarsi con una sessantina di operatori turistici locali entusiasti nel proporre le loro idee.

Le parole di Orsomarso

«A volte siamo convinti che la Calabria sia conosciuta fuori regione ma ci sbagliamo - ha commentato l’assessore regionale Orsomarso - neanche i calabresi conoscono la Calabria. Credo che pochi, ad esempio, conoscano all’interno di questa destinazione le cascate di Santa Cristina d’Aspromonte. Il Pollino è un’intera destinazione, non riguarda solo i singoli comuni, sapete bene che in Calabria c’è tanto provincialismo da questo punto di vista. Io penso che Ricadi e Tropea devono parlarsi così come Morano e Mormanno, l’intero Pollino deve parlarsi e vendere una destinazione che ha tantissimo da offrire».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top