Covid, campagna vaccinale a rilento nella due giorni di Pasqua: effettuate solo 4mila dosi

Sanitari al lavoro anche nei giorni di festa, numeri bassi ma nessuna battuta d'arresto. Cifre molto più alte lo scorso sabato

179
di Luana  Costa
6 aprile 2021
07:20

Non sono cifre da capogiro ma anche in Calabria nei giorni di Pasqua di Pasquetta la macchina organizzativa non si è fermata. La campagna vaccinale ha continuato a macinare somministrazioni seppur a ritmi decisamente più ridotti. Sono complessivamente 3.338 le dosi inoculate nel lunedì dell'Angelo. I centri vaccinali sono rimasti attivi in tutta la Calabria per proseguire con le procedure di immunizzazione. Numeri bassi così come nel resto d'Italia.

I dati 

Secondo il report vaccini pubblicato sul sito della struttura commissariale nazionale, ieri la provincia in cui sono state inoculate più dosi è quella di Catanzaro (844), seguita da Vibo Valentia (691), Crotone (686), Reggio Calabria (627) e infine Cosenza (490). Dati che se da un lato confermano l'impegno degli operatori sanitari in prima linea anche nei giorni di festa, non rendono però giustizia alle reali potenzialità della macchina organizzativa calabrese. Ancora peggio è andata a Pasqua. Le dosi somministrate domenica, infatti, sono solo 1335 totale. Nello specifico, 508 a Vibo Valentia, 376 a Reggio Calabria, 193 a Catanzaro, 145 a Cosenza e 113 a Crotone.  


A ritmi ridotti

Il risultato raggiunto oggi in tutta la regione, viene infatti conseguito da una sola provincia in un normale giorno feriale. A titolo d'esempio, lo scorso sabato nella sola provincia di Cosenza sono state somministrate 3.103 dosi di siero immunizzante. Quel giorno la Calabria ha quasi sfiorato le 9mila inoculazioni, 8.926 per la precisione. Solo a Cosenza 3.103 somministrazioni, 2.897 nella provincia di Catanzaro, 1.399 in quella di Reggio Calabria, 1.043 a Crotone e 484 a Vibo Valentia

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top