Droga nelle scuole, tre studenti soveratesi segnalati alla Prefettura

L'ispezione è stata eseguita in un istituto scolastico con la collaborazione del dirigente scolastico. Nella rete anche un 43enne arrestato per detenzione ai fini di spaccio

8
di L. C.
25 febbraio 2019
21:16
La droga sequestrata
La droga sequestrata

Un arresto, un sequestro e tre giovani segnalati alla Prefettura. È questo il bilancio dell’attività di contrasto alle sostanze stupefacenti eseguita dai carabinieri della Compagnia di Soverato. In particolare, i militari hanno eseguito una perquisizione domiciliare nell’abitazione di L.L., 43enne originario di Guardavalle ma residente a Davoli. Sono stati rinvenuti, occultati sotto la scrivania e in altri punti dell’immobile, 65 gr. di marijuana custodita in un sacchetto di colore nero, una dose già confezionata della medesima sostanza, 64 semini di cannabis e materiale per il confezionamento. L’uomo, pertanto, è stato tratto in arresto, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e ristretto in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione. La 1^ Sezione Penale del Tribunale di Catanzaro ha convalidato l’arresto, senza disporre ulteriori provvedimenti.

 

Inoltre, nel corso di un’ispezione eseguita all’interno di una scuola di Soverato, in collaborazione con il locale dirigente scolastico, i carabinieri della Stazione di Soverato hanno rinvenuto e sequestrato un involucro contenente 5 grammi di marijuana, occultata all’interno dei bagni degli alunni. Nel medesimo contesto, tre giovani residenti nel comprensorio soveratese sono stati segnalati alla Prefettura di Catanzaro quali assuntori di sostanze stupefacenti, poiché trovati in possesso di diverse dosi di marijuana per uso personale.

 

l.c.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio