Gioiosa, prende il reddito di cittadinanza e ripulisce il centro storico: «Lo faccio per i miei figli»

VIDEO | L'accordo di volontariato è stato firmato con il Comune per la tutela del decoro urbano. L'uomo commenta: «Mi piace rendermi utile»

di Ilario  Balì
6 maggio 2021
10:28

Un esempio di cittadinanza attiva e di spiccato senso civico. Lui è Antonio e da qualche giorno ha deciso di aiutare i suoi ex colleghi operai comunali a Gioiosa Jonica, in affanno perché sotto organico, firmando un accordo di volontariato con l’Ente guidato dal sindaco Salvatore Fuda per la tutela del decoro urbano. «Ho pensato di rendermi utile dedicando 2 ore del mio tempo quotidiano al bene della comunità – racconta - Ho voluto iniziare dal centro storico, per provare a dare una bella immagina del mio paese. Serviva un po' di manutenzione e mi sono messo a sradicare erbacce a mani nude in ogni angolo».


Sposato e padre di tre figli, percepisce il reddito di cittadinanza, ma l’idea di ricevere soldi dallo Stato senza fare niente lo tormentava. Così si è messo subito al lavoro per la cura del verde pubblico nel centro storico gioiosano. «Almeno posso raccontare ai miei figli quando sarò vecchio quello che il loro umile padre ha cercato di fare con un’azione simile – dice emozionato - Molti concittadini, vedendomi all’opera, a lavoro finito mi hanno ripagato con un “bravo”. Per me tutto questo rappresenta la retribuzione più importante – epiloga Antonio - perché quando ricevo i complimenti mi ritengo pagato due volte».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top