Il Governo chiede agli Emirati l'estradizione di Matacena

L'annuncio del sottosegretario Ferraresi che replica alle accuse di inerzia da parte del Pd. E per l'ex parlamentare le cose si complicano

di Consolato Minniti
16 gennaio 2019
18:00
136
Amedeo Matacena
Amedeo Matacena

Pessime notizie giungono per l'ex parlamentare Amedeo Matacena, già deputato di Forza Italia. Il governo ha avanzato una nuova richiesta di estradizione nei suoi confronti agli Emirati Arabi Uniti. Lo ha annunciato il sottosegretario alla Giustizia Vittorio Ferraresi, replicando «alle accuse da parte dei colleghi del Pd di inerzia o, peggio, di connivenza sulla latitanza di condannati italiani». Matacena, ex parlamentare, è stato condannato in via definitiva per concorso esterno in associazione mafiosa. Secondo l'accusa sostenuta dalla Dda di Reggio Calabria, a sostegno della latitanza di Matacena, si sarebbe mossa una rete internazionale di soggetti, la medesima che si attivò in occasione della latitanza di Marcello Dell'Utri. Proprio su questo punto si è concentrato di recente il processo Breakfast, in corso a Reggio Calabria, che vede imputati, fra gli altri, l'ex ministro dell'Interno, Claudio Scajola, e la moglie di Matacena, Chiara Rizzo.

 

LEGGI ANCHE: Breakfast, il pm: «Matacena partecipò ad un summit di mafia»

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio