Laino Borgo, focolaio nella casa per anziani: arriva l'assistenza domiciliare integrata

Dopo l'appello del sindaco e la lettera della responsabile del centro ieri è arrivata una infermiera per prestare le cure necessarie agli ospiti della struttura

8
di Vincenzo Alvaro
11 novembre 2020
08:25

Attivata nella giornata di ieri l'assistenza domiciliare integrata per gli anziani della "Casa della divina provvidenza Rovitti - Grimaldi" nel centro di Laino Borgo. Da giorni un focolaio di contagio tra gli ospiti della struttura - scoperto dopo alcuni controlli di routine sul personale socio assistenziale (tre delle quali risultate positive) e che aveva coinvolto anche 8 anziani presenti - aveva lasciato in una situazione drammatica le uniche Oss (non positive) rimaste tra le mura del centro per portare assistenza alle persone presenti.

Qualche giorno fa avevamo raccolto l'appello disperato del sindaco che chiedeva di non essere lasciati soli e dopo la richiesta dell'attuazione del protocollo operativo urgente per gestione di emergenza sanitaria che la responsabile del centro, Angela De Angelis, aveva inoltrato alle autorità competenti nella serata di ieri è arrivata una infermiera di Laino Borgo, dipendente dell'Asp, che si è messa a disposizione per attivare l'assistenza domiciliare integrata e prestare le cure necessarie agli anziani.

Situazione sotto controllo


Il sindaco Mariangelina Russo facendo il punto sullo stato del contagio nella sua cittadina (dove sono ben 8 i contagi) ha dichiarato anche che ora nella casa per anziani «la situazione è sotto controllo. È stata attivata l’Assistenza Domiciliare Integrata e una nostra infermiera è andata a prestare assistenza a chi ne aveva bisogno». Dentro la struttura restano confinate le tre Oss non positive che da giorni stanno assistendo h24 gli anziani rimasti nella struttura. Anche Laino Borgo insieme al vicino comune di Laino Castello ha attivato una unità operativa di primo soccorso alla quale hanno aderito tutti i medici del territorio che hanno offerto massima disponibilità per tutti i cittadini dei due comuni che dovessero aver bisogno di assistenza. Inoltre ha ribadito l'invito a rimanere a casa ai propri cittadini segnalando che il comune si sta attivando per un servizio di consegna farmaci a domicilio con la Protezione Civile comunale.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio