Posti finiti in Malattie infettive a Catanzaro, il primario: «Dateci le armi e combatteremo»

VIDEO | Al Mater Domini area covid allestita e subito occupata. Il direttore del reparto Carlo Torti: «Abbiamo anche dovuto dire dei no»

di Rossella  Galati
30 ottobre 2020
18:27

Sono saturi i posti letto del reparto di malattie infettive al policlinico universitario Mater Domini di Catanzaro, 8 in tutto. A renderlo noto il direttore del reparto Carlo Torti che considerata la crescita del numero del contagi da Covid-19 degli ultimi giorni, spera in un tempestivo incremento dei posti dedicati all’assistenza dei pazienti affetti da Sars Cov 2. «È stata riattivata l’area Covid in considerazione di questo ulteriore incremento di casi. Sono stati attivati 8 posti letto per iniziare e questi sono stati immediatamente occupati per cui abbiamo dovuto dire anche dei no in termini di disponibilità che spero possa essere maggiore nell’immediato prossimo futuro».

«Servono risorse»

Su 8 pazienti ricoverati al policlinico catanzarese, 6 versano in condizioni critiche. E intanto in base ad una nuova ordinanza regionale firmata nelle ultime ore dal presidente facente funzioni Nino Spirlì, da domani 31 ottobre stop ad attività ambulatoriali  e ricoveri non urgenti. «È assolutamente necessario che queste risorse di posti letto e personale che verranno a liberarsi, perché verranno mantenuti solo i ricoveri urgenti, vengano in questa fase dedicati ancora una volta, putroppo, ai pazienti con Covid-19».


Pronti a combattere

Dunque una lotta che continua contro un nemico invisibile per la quale, secondo il professore Torti, è assolutamente fondamentale avere un’adeguata dotazione di risorse: spazi, posti letto, personale e attrezzature. «Se noi abbiamo le armi, sicuramente le useremo nel migliore modo possibile».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top