A Fiumefreddo arte, musica e bellezza con la rassegna “Atmosfere estive”

Nella cornice suggestiva del borgo tra i più belli d’Italia è in corso la seconda edizione della manifestazione fatta di concerti e laboratori di arti-terapie

di Andreina Morrone
1 agosto 2019
15:01

Nella suggestiva cornice di Fiumefreddo Bruzio, considerato uno dei borghi più belli d’Italia, è in corso la seconda edizione di “Atmosfere estive”, rassegna di concerti e laboratori di arti-terapie organizzato dalla cooperativa Borgo di Fiume, in collaborazione con la Pro loco, l’associazione culturale “Ti porto in Calabria”, e il patrocinio del Comune cosentino.


«Atmosfere Estive nasce dall’idea di valorizzare la natura, le tradizioni e la musica attraverso eventi eco-sostenibili, dove poter avvicinare le persone ad attività come laboratori di arti-terapie e concerti di musica live» dicono le ideatrici dell’evento. Si tratta di Italia Soranna, Katia Sansone, Alessandra Porto e Mariateresa Sansone, da sempre impegnate per la valorizzazione e la diffusione di Fiumefreddo e delle sue bellezze, ideatrici della rassegna che, iniziata il 21 luglio, continuerà con varie date durante la stagione estiva fino al 22 agosto.

I temi

Parole chiave saranno accoglienza e condivisione, temi che si ritroveranno spesso grazie anche ai luoghi scelti, non a caso, per le performance. Largo San Domenico e Largo Rupe creeranno infatti quella giusta atmosfera che solo il connubio tra arte, storia e bellissimi scorci, sanno coniugare. A rafforzare i concetti, durante ogni evento sarà offerto un aperitivo con prodotti stagionali del territorio, facendo così passare oltre che dall’arte e dalla musica, anche dalla gastronomia il piacere di stare insieme gustando con tutti e cinque i sensi le bellezze circostanti.


Un insieme di concerti, incentrati su jazz, soul, musica etnica, in cui alle volte verranno usati strumenti antichi e della tradizione che sarà bello riscoprire, e di laboratori di arti-terapie, mirati alla riscoperta di se stessi tramite un lavoro introspettivo e lo svolgimento di attività che vedrà l’impiego di materiali ed elementi naturali. Come ad esempio il laboratorio Le sculture del vento con Iolanda Raimondi, che ha sancito l’inizio della rassegna, proseguito il 25 luglio con il concerto di Sax di Alberto La Neve, e quello di musica etnica di Mr. Balkanic il 27. 

Il programma di agosto 

A dare il via agli eventi di agosto, sarà il Tango di Divina Greco, maestra di questa sensuale danza, sabato 3, per poi passare il testimone, il giorno seguente, al Laboratorio di saponificazione, conoscenza ed utilizzo di erbe spontanee in cucina, tenuto da Iolanda Raimondi e Italia Soranna.
Mercoledì 7 agosto protagonista sarà la musica di Francesco Mascio, Esharef Alì Mhagag, Fabiana Dota e Alberto La Neve, che si esibiranno in Quartetto in concerto, mentre il 12 agosto concerto di chitarra e voce con Daniele Garritano.
A chiudere Atmosfere Estive, giovedì 22, il duetto in concerto contrabbasso e piano con Carlo Cimino e Alessandro Skanderbeg.
«Il nostro obiettivo è quello di riuscire ad avvicinare quante più persone possibili – dicono Soranna, Katia, Alessandra e Mariateresa – e rendere “Atmosfere Estive” un evento che possa crescere e migliorare negli anni».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio