L’evento

Jovanotti farà ballare ancora la Calabria, il Jova Beach Party torna a Roccella con un doppio concerto

VIDEO | Conferenza stampa dell'artista che ha presentato la seconda edizione del mega show che farà tappa in alcune delle più belle spiagge italiane. Il sindaco della cittadina della Locride: «Orgogliosi e pronti per questo impegno»

531
di Ilario  Balì
19 novembre 2021
13:17

«Due anni fa sembrava qualcosa di impossibile e sognavamo sarebbe potuto succedere ancora, come davvero l’inizio di una nuova era». Così Lorenzo Jovanotti ha presentato la seconda edizione del Jova Beach Party, il mega show che, dopo il successo del 2019, dal 2 luglio farà tappa in alcune delle più belle spiagge italiane (e non solo). «Gli ultimi due anni sono stati lunghissimi – ha detto l’artista in conferenza stampa – e sentivo il desiderio di rivivere il colore e il calore di due anni fa in alcuni degli stessi luoghi». Tra questi ci sarà ancora Roccella Jonica, pronta ad ospitare quello che si candida già ad essere l’evento dell’estate 2022. Nella cittadina della Locride saranno previste due date, le uniche in Calabria, il 12 e il 13 agosto all’area natura village, fuori dal Porto delle Grazie.

«A Roccella è stata una serata bellissima – ha scherzato Jovanotti facendo il verso al Gianni Minà imitato da Fiorello - eravamo io, Brunori e Toto Cutugno. Mi ricordo tutto, ogni momento di quel giorno trascorso sulla splendida spiaggia di un litorale unico al mondo. E che musica, che pubblico, che meraviglia Il sostegno della città è stato determinante per la riuscita di quella giornata e lo sarà ancora nel 2022, per questo ci tengo a dire grazie a Roccella Jonica. Il pubblico del JBP è composto da persone che non solo rispettano i luoghi ma li migliorano. Questa per me è una certezza maturata in tanti anni di rapporto con quella che chiamo "la mia gente”. Roccella è una città musicale, celebre per il suo grande festival jazz oltre che per la sua spiaggia magica, e unire musica e ambiente è nel suo Dna, come unire turismo e amore per la bellezza, gioia e progresso, ecologia e fantasia».


«È per noi una nuova sfida – ha espresso il sindaco Vittorio Zito – Siamo orgogliosi e pronti per questo impegno che riusciremo a portare avanti due anni fa. Quello del 2019 è stato il primo grande evento prima della pandemia. Quello del 2022 – ha rimarcato Zito – potrebbe essere il primo grande show post pandemia. Sono molto fiducioso, i numeri dell’Italia sono tra i migliori in Europa. La prossima estate dovremmo essere più sereni e gestire al meglio questo evento». I biglietti saranno presto in vendita sui tradizionali circuiti online per gli spettacoli dal vivo

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top