Serie B, Cosenza punito ancora da un ex: Varone regala i 3 punti alla Reggiana

VIDEO | Contro i reggiani i lupi creano molto ma non pungono in avanti. Gli ospiti segnano nel secondo tempo e portano a casa la vittoria

14
di Francesco Spina
12 dicembre 2020
17:06

Ancora una sconfitta casalinga per il Cosenza che dopo il buon pari esterno contro il Vicenza perde tra le mura amiche contro una Reggiana che punisce i lupi nell’unica vera occasione del match. Il Cosenza paga la scarsa vena realizzativa del suo reparto offensivo.

Primo tempo

Il Cosenza inizia con il piede sull’acceleratore e chiude la formazione ospite nella propria metà campo. Al 4’ ci prova Bahlouli ma il tiro viene murato, stessa sorte per la conclusione di Petrucci al 7’. La squadra di Alvini si fa viva dalle parti di Falcone al 9’: Ajeti di testa impegna il portiere dei lupi.


Occasioni su occasioni per i lupi

Il Cosenza cerca il vantaggio e ci va vicinissimo al 10’: Carretta si invola sulla destra, movimento a rientrare e conclusione a giro di sinistro: palo pieno.Sulla ribattuta arriva Vera che frettolosamente calcia a porta sguarnita a colpisce la traversa. La Reggiana si salva. Ancora Carretta al quarto d’ora: l’ex Cerofolini con un colpo di reni para. Il portiere della Reggiana si ripete al 16’ questa volta sul colpo di testa di Tiritiello: pallone in angolo. La squadra di Occhiuzzi crea molto ma non riesce a finalizzare.


Al 19’ occasione per Bahlouli: il tiro del numero 6 va a colpire la schiena del compagno di squadra Gliozzi. Cosenza anche sfortunato. Si vede la Reggiana al 26’ con Mazzocchi, il tiro è preda di Falcone. L’ultima occasione del primo tempo è ancora una volta di marca rossoblù: dagli sviluppi di un angolo svetta di testa Tiritiello, il pallone finisce alto.

Secondo tempo

Nella seconda frazione di gioco la Reggiana entra in campo con un piglio combattivo, il Cosenza indietreggia il proprio baricentro e non riesce ad affacciarsi dalle parti di Cerofolini. Al 55’ ci prova Gliozzi servito da Carretta con un bel cross dalla destra: il piatto destro dell’attaccante nato a Siderno e debole ed è preda del portiere della Reggiana.

Vantaggio ospite

La Reggiana inizia a spingere, anche se non è mai pericolosa. Al 66’ Ba, entrato da poco, perde palla a centrocampo ne approfitta la squadra ospite che centralmente va alla conclusione con Ivan Varone: Falcone battuto e Reggiana in vantaggio.

Il Cosenza cerca il pari

Al 69’ è sempre Tiritiello pericoloso per i lupi: il difensore sempre di testa impegna il portiere ospite dagli sviluppi di un angolo. Al 75’ proteste rossoblù per un presunto fallo in area su Petre: l’arbitro lascia continuare. Lo stesso attaccante rumeno ha la palla per il pareggio ma la sua girata sul cross di Corsi finisce fuori.

Ba si divora un gol

Al 84’ occasione colossale per il Cosenza : Baez si invola sulla sinistra e mette in mezzo un pallone sul quale si avventa prima di testa Petre, poi la sfera finisce all’altezza della linea dell’area piccola, arriva Ba che calcia alto a porta vuota. Nel finale la Reggiana sfiora il 2-0 ma la traversa dice no al colpo di testa di Zampano. Finisce con il Cosenza che perde ancora una volta in casa e adesso la classifica inizia a preoccupare.

 

Il tabellino

COSENZA (3-4-1-2): Falcone, Tiritiello, Idda, Legittimo, Bahlouli (63’ Baez) Carretta, Sciaudone (63’Ba) , Vera (56’ Corsi), Gliozzi, Bittante, Petrucci. A disp. Saracco, Petre, Sacko, Bouah, Schiavi, Borrelli, Bruccini, Kone, Ingrosso. Allenatore: Roberto Occhiuzzi

REGGIANA (3-4-1-2): Cerofolini, Rozzio, Rossi, Varone (84’ Zampano), Mazzocchi, Costa (46’ Martinelli), Libutti, Radrezza (76’Voltan)Kargbo (46’ Zamparo), Kirwan, Ajeti. A disp. Venturi, Pezzella, Marchi, Gatti.
Allenatore: Massimiliano Alvini

ARBITRO: Matteo Marchetti di Ostia Lido (Assistenti: Dario Cecconi di Empoli e Matteo Bottegoni di Terni; IV uomo: Ivan Robilotta di Sala Consilina)

MARCATORI: 66’ Varone

NOTE: Gara disputata a porte chiuse. Ammoniti: Sciaudone, Tiritiello, Ajeti, Costa. Recupero:2’ pt; 5’ st.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top