Argomento: DEPURAZIONE

Il palazzo comunale di Cosenza Politica

Nel 2018 le risorse destinate a coprire i costi certi della depurazione vennero sottostimate e almeno un milione e 700mila euro di “debiti” si persero nelle pieghe del bilancio. Fu l’inizio della voragine contabile che ha condotto al default. Ma la gestione spregiudicata è continuata anche dopo, con giochi di prestigio e tagli lineari

di Alessia Candito
111 condivisioni
Ferdinando Caldiero Economia e Lavoro

INTERVISTA | Il commissario straordinario del consorzio Fernando Caldiero ricostruisce le cause del default e sollecita risposte legislative: «Serve una norma che tuteli le funzioni e i lavoratori». Spese folli e bilanci colabrodo hanno determinato il fallimento: «Il Progetto Marocco? Buona idea, ma l’abbiamo sospeso». Lunedì l'incontro con il governatore Oliverio alla Cittadella

di Enrico De Girolamo
19 condivisioni
Il Corap fa crack: partono i licenziamenti. Rischio stop depuratori, allertati i prefetti Economia e Lavoro

Il commissario straordinario del Consorzio delle attività produttive scrive al presidente Oliverio, ai cinque rappresentanti territoriali del Governo e ai consiglieri regionali. Circa 100 lavoratori rischiano il posto, ma oltre al problema occupazionale a preoccupare è l'emergenza ambientale che deriverebbe dal blocco degli impianti di depurazione dei liquami fognari

di Enrico De Girolamo
161 condivisioni