Argomento: FRANCESCO FORCINITI

Luigi di Maio e Francesco Aiello Politica

Il capo politico nasconde l'imbarazzo per l'esito della consultazione su Rousseau dietro un entusiasmo di circostanza: «Andiamo avanti come un treno, ma senza il Pd». Sarà il professore Unical a correre con il simbolo pentastellato. Esultano i parlamentari calabresi. Parentela ritira le dimissioni da coordinatore regionale per la campagna elettorale. Forciniti: «Ha vinto il Movimento»

di Pietro Bellantoni
291 condivisioni
L’immagine che Forciniti ha scelto come copertina della sua pagina Facebook Politica

Durissima reazione del deputato di Corigliano Francesco Forciniti che contesta la decisione dei vertici del Movimento di organizzare una votazione lampo sulla piattaforma Rousseau per lasciare agli iscritti la decisione di partecipare alle elezioni: «Accordo romano per mettere al sicuro il Governo». Anche Sapia non ci sta: «Ho sputato sangue e ora fanno questo...». Bianca Laura Granato sulla stessa lunghezza d'onda: «Non possiamo dire ai nostri elettori "arrangiatevi"». E poi Orrico, Nesci e Milicchio

di Enrico De Girolamo
401 condivisioni
Lo “Sblocca cantieri” riaccende le polemiche sulla nuova statale 106 Politica

VIDEO | Bruno Bossio (PD) attacca («il Governo vuole ritardare i lavori»), Forciniti (M5s) risponde («stiamo rimediando a ritardi ed errori del passato») mentre l’associazione delle vittime “invita” Toninelli a non scendere più in Calabria per le solite passerelle

di Marco  Lefosse
134 condivisioni
Per la Calabria una mazzata da 200 milioni. Le città “scippate” dei soldi per le periferie Cronaca

VIDEO | Considerando anche i cofinanziamenti tra soggetti pubblici e privati, il totale degli investimenti che vengono meno con il blocco del bando è pauroso, con buona pace dei progetti di riqualificazione delle aree più degradate. Il territorio di Reggio risulta il più penalizzato, mentre Crotone dovrà rinunciare “solo” a 5 milioni di euro. I conti in tasca a Cosenza, Catanzaro e Vibo...

di Enrico De Girolamo
70 condivisioni
Bando periferie, Falcomatà: «Pronti ad azioni eclatanti» Politica

Il sindaco di Reggio racconta l'audizione dei primi cittadini a Montecitorio. «Un furto da oltre tre miliardi di euro che penalizza 20 milioni di cittadini. Siamo stati lasciati soli da Governo e Istituzioni». Stigmatizza poi le dichiarazioni del deputato Cinque Stelle Forciniti: «Ha detto che le periferie non rientrano tra le priorità del governo»

di Riccardo Tripepi
163 condivisioni