Argomento: IL CAPITANO

Ungaretti e, nel riquadro, Cremona Giuseppe Addesi

Il grande poeta definì l’ufficiale originario di Vibo Valentia «figura splendente di umanità» e gli dedicò una poesia inserita nella raccolta “Il porto sepolto” per la sua caduta nella Grande guerra

di Giuseppe Addesi
7 condivisioni