Argomento: LUCA PALAMARA

Sallusti, Palamara e il “sistema delle toghe” ma da Why not a Luerti, qualcosa non quadra Il Corsivo di Pablo

Il magistrato romano di origini reggine ne ha per tutti e descrive quello che, in fondo, era proprio il suo “sistema”. Secondo quanto rivela nel libro, Luerti pagò «una sorta di apertura a Berlusconi sulla possibilità di riformare il Csm, e in particolare» l’aver teorizzato «la possibilità che i provvedimenti disciplinari per i magistrati possano essere affidati a qualcuno al di fuori dell’organo di autodisciplina. Ma non poteva essere lui il condottiero del nuovo corso»

di Pablo .
380 condivisioni
Il pm Palamara indagato per corruzione Italia Mondo

L'ex presidente dell'Anm, coinvolto nella vicenda per la nomina del procuratore capo di Roma, replica: «Mai interferito con le scelte del Csm. Mi interroghino»

di Redazione
12 condivisioni
Luca Palamara Cronaca
Il consigliere di Palazzo dei Marescialli interviene sulle accuse mosse alla Magistratura di non aver riservato il giusto interesse per le difficoltà manifestate dagli uffici vibonesi
di Redazione
4 condivisioni