Argomento: SALADINO

 Faccine e facce di bronzo: Magorno returns, Tansi forever, Minniti l'alieno e Oliverio sul filo Politica

La sintesi della settimana politica appena trascorsa in Calabria riassunta a colpi di emoji. Dalla maggioranza regionale che balla e non traballa, alle giustificazioni di Gianni Puccio che non si sente commissariato. Dalle fazioni pro e contro l'ex capo della Protezione civile, all'eterna lotta in Forza Italia intorno alla candidatura di Occhiuto. Tutto si può commentare con un'emoticon

di Enrico De Girolamo
134 condivisioni
Mariella Saladino e Marco Minniti Politica

Ancora nessuna soluzione per la candidatura unitaria. I renziani e Viscomi in particolare lavorano per il rinvio dell'assise calabrese. Ad accogliere l'ex ministro dell'Interno un'altra sorpresa: Mariella Saladino annuncia la sua volontà di candidarsi al congresso nazionale che vedrebbe così in pista due calabresi

di Riccardo Tripepi
9 condivisioni
Morire di carcere in Calabria, una mamma cerca risposte: «Cosa è successo a mio figlio?» Cronaca

VIDEO | Da otto mesi Caterina Amaddeo aspetta di sapere le circostanze che hanno portato al decesso del figlio Antonino Saladino, 31enne reggino, avvenuto nella casa circondariale di Arghillà. Sulla vicenda è stata aperta un'inchiesta ed è intervenuto anche il garante dei detenuti che ha scritto al ministro affinché si faccia luce su quanto accaduto

di Angela  Panzera
266 condivisioni
Il Sud protagonista al Meeting di Rimini Economia e Lavoro

 Al centro dell'evento i problemi endemici del Meridione che hanno portato allo storico divario di produttività con le aziende del Nord. L'incontro moderato dall'imprenditore lametino Saladino

30 condivisioni
Why Not, per l'avocazione a De Magistris chieste quattro condanne Cronaca
I sostituti procuratori di Salerno hanno richiesto le condanne di Murone, Pittelli, Galati e Saladino per l'illecita avocazione dell'inchiesta Why Not e per l'illecita revoca dell'inchiesta Poseidone all'ex pm De Magistris, oggi sindaco di Napoli
di Redazione
Condividi
'Why not': assunzioni clientelari e progetti inutili Cronaca
La corte d'Appello di Catanzaro nelle motivazioni della sentenza con cui ha condannato Saladino, Lillo e La Chimia. 'Saladino principale ideatore di un ambizioso progetto volto a creare lavoro attraverso un perverso legame con la politica'
Condividi