Albero europeo dell'anno, il Platano di Curinga si aggiudica il secondo posto

Il Gigante buono ha ricevuto oltre 78mila voti classificandosi dopo la Carrasca di Lecina in Spagna. L'assessore De Caprio: «Fieri del riconoscimento ottenuto»

di Redazione
17 marzo 2021
17:47
Il platano di Curinga
Il platano di Curinga

Si aggiudica il secondo posto nella classifica il Platano di Curinga nel concorso Treeoftheyear che ogni anno premia una pianta secolare attraverso un sondaggio online. Il platano calabrese era il rappresentante italiano tra i 14 finalisti per il concorso che intende evidenziare il significato degli alberi nel patrimonio naturale e culturale europeo e l'importanza dei servizi ecosistemici da essi forniti. Al primo posto la Millenaria Carrasca di Lecina, Spagna, terzo l'antico sicomoro, Russia.

«Siamo fieri del riconoscimento ottenuto dal Platano di Curinga che è un ambasciatore della bellezza della Calabria nel mondo. Ringrazio il sindaco e la cittadinanza per la sensibilità e l'attenzione con cui lo circondano. Abbiamo il dovere di tutelarlo e valorizzarlo. E lo faremo» - ha dichiarato l’assessore regionale all’Ambiente Sergio De Caprio dopo i risultati finali del concorso “European Tree Of The Year 2021”, in cui il Platano di Curinga si è aggiudicato il secondo posto con 78.210 voti, subito dopo l’albero spagnolo “The Millenial Carrasca of Lecina”. Terzo classificato l'Ancient Sycamore Tree” della Russia.


L’anno scorso il Gigante buono di Curinga si era aggiudicato il primo premio "Tree of the Year 2020".

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top