Un albero per ogni nuovo nato, l’iniziativa a Mormanno

Saranno messe a dimora 23 piante, una per ogni bimbo venuto al mondo nel 2017 nel comune cosentino. Gli amministratori: «Un gesto d’amore anche per l’ambiente»

di Redazione
19 marzo 2018
16:39

Lo aveva annunciato qualche settimana fa l'assessore all'ambiente, Giuseppe Fasano. Mormanno ha scelto la linea della sostenibilità ambientale. Così dal progetto sui nuovi nati, prendendo spunto dalla normativa nazionale che punta a incentivare gli spazi verdi urbani piantando un albero per ogni nuovo nato, l'Amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Giuseppe Regina, si ritroverà mercoledì 21 marzo alle ore 21.30 in località Montagnella nel cuore del paese per mettere a dimora 23 nuove piante, una per ogni nuovo nato del 2017.

 


Il sito nel cuore del paese corrisponde ad una precisa strategia di riconversione dello spazio urbano. L'idea è trasformare la Montagnella in un vero e proprio orto botanico intitolato a Biagio Longo, studioso di botanica che ha dato il via allo studio delle piante del Pollino ed al quale si deve la determinazione scientifica del Pino loricato, simbolo del Parco.

 

«Celebrare la nascita di un bambino - hanno ricordato gli amministratori di Mormanno - significa investire sul futuro della nostra comunità. Vuol dire credere nella vitalità del borgo che grazie alle nuove nascita si assicura il futuro generazionale. Piantare un albero per ogni bambino è anche un gesto di amore nei confronti di tutti: assicuriamo aria salubre e qualità ambientale per una cittadina che della sostenibilità ambientale vuole diventare modello di riferimento per l'intero Pollino».

 

 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top