Ambiente Calabria, ecco l'app “anti-incendi”: la nuova arma contro i piromani

VIDEO | È in via di sperimentazione ed è stata creata dalla direzione regionale dei vigili del fuoco. Fornirà in tempo reale la mappatura dei roghi e una stima degli ettari bruciati

101
di Luana  Costa
21 agosto 2020
11:52

«Lo scopo è di avere in tempo reale tutte le informazioni associate sia al luogo dove si è verificato l'evento che la superficie interessata dall'incendio». Così il caporeparto dei vigili del fuoco, Davide Esposito, spiega le funzioni della nuova app creata dalla direzione regionale dei vigili del fuoco che consente di perimetrare la zona attraversata dal fuoco fornendo immediatamente una stima degli ettari bruciati e la mappatura dell'incendio. 

 

«Viene installata su un dispositivo mobile - quali tablet e smartphone - e perimetra l'area bruciata - spiega ancora -, associa a questa informazioni e fotografie e la invia sul nostro portale cartografico nazionale».

Tutte le informazioni confluiscono poi in una centrale dati che fotografa il numero degli interventi per provincia aggiornati in tempo reale. «Chiunque sia dotato delle credenziali può visualizzare dopo circa un minuto dall'invio tutte le informazioni relative a quell'incendio».

In via di sperimentazione

L'applicazione installabile su dispositivi mobili - tablet e smartphone - è in via di sperimentazione in Calabria ma potrebbe nei prossimi mesi essere adottata anche dal corpo nazionale dei vigili del fuoco: «Stiamo al momento sperimentando tutte le criticità che sono già emerse e quelle che potrebbero emergere in modo da affinare la funzionalità dell'app che in futuro potrebbe anche essere utilizzata a livello nazionale».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio