Cerisano, venti chili di farmaci abbandonati per strada

Singolare ritrovamento di un esponente di Legambiente lungo la provinciale per Fiumefreddo Bruzio. Gran parte delle medicine ritrovate erano perfettamente integre e non scadute

di Salvatore Bruno
2 gennaio 2019
20:28
20

Il singolare ritrovamento è datato 29 dicembre. Ad individuare alcune buste piene di medicinali ed integratori di vario tipo è stato Andrea Azzinnaro, responsabile del circolo Legambiente di Cerisano. Erano abbandonate ai lati della carreggiata, lungo la strada provinciale che conduce a Fiumefreddo Bruzio, a circa due chilometri dal centro abitato delle serre cosentine. Venti chili di prodotti, in buona parte non scaduti ed in confezioni perfettamente integre. Con ogni probabilità erano lì soltanto da poche ore.

 

La zona meta degli incivili

La zona è spesso oggetto di abbandoni indiscriminati di spazzatura, più volte denunciati alle competenti autorità. Questa volta invece, non si trattava di rifiuti ma di articoli normalmente in vendita in farmacie e parafarmacie, la cui provenienza rimane per adesso un mistero. L’episodio è stato segnalato ai carabinieri mentre i prodotti sono stati donati all’associazione benefica La Terra di Piero.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio