Crotone, da venerdì parte la raccolta differenziata dell’umido domestico in centro

Il servizio sarà svolto da Akrea in modalità stradale con cassonetti specifici per la frazione organica. Nei prossimi giorni personale incaricato provvederà alla distribuzione di materiale informativo alle tremila famiglie interessate

80
di Redazione
9 ottobre 2021
23:15

Parte dal prossimo venerdì 15 ottobre la raccolta differenziata dell’umido domestico nel centro cittadino di Crotone. A darne notizia, sul proprio sito web, è Akrea, la società pubblica che si occupa della raccolta rifiuti in città.
Secondo quanto rende noto l’azienda, «il servizio sarà svolto in modalità stradale» e «cinquanta delle attuali postazioni per i materiali differenziati (carta, vetro, multimateriale, Rsu) saranno infatti integrate con cassonetti adibiti specificamente alla raccolta della frazione organica».

«Il programma elaborato da Akrea, che richiama le linee guida dei tecnici Conai, prevede in questa fase – si legge sulla pagina web - il servizio nell’area del centro cittadino il cui perimetro è delineato da Via IV Novembre, Via Bologna, Via Crea, Viale Regina Margherita, via Poggioreale, Via Roma, Corso Mazzini, Via Matteotti».


La società partecipata al 100% dal Comune di Crotone, fa sapere inoltre che «nei prossimi giorni personale incaricato provvederà alla distribuzione di materiale informativo all’utenza interessata, circa tremila famiglie, che riceveranno una “cartolina postale” con le indicazioni per lo smaltimento dei rifiuti domestici. Anche nelle residenze condominiali sarà affissa una locandina, che ribadisce le informazioni e ricorda l’importanza delle buone prassi nello smaltimento dei rifiuti».

«Quello che parte venerdì – dichiarano da Akrea - è un altro prezioso passo verso un obiettivo che Akrea è fortemente determinata a perseguire: l’incremento della percentuale di raccolta differenziata. I tecnici dell’azienda stimano, a regime, una quantità di raccolta giornaliera dell’umido di circa 8 tonnellate, il 10% della produzione media di tutti i rifiuti urbani».

«La collaborazione dei cittadini è però essenziale per raggiungere il risultato, che – si legge ancora sul sito - consentirà non solo di rispettare i parametri del Piano regionale dei rifiuti, ma di avere la città che ognuno di noi desidera: bella, ordinata e pulita».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top