Gigante buono

Curinga, il platano millenario perde rami: i cittadini chiedono la messa in sicurezza

Nel frattempo è stata smentita l'ipotesi di atti vandalici che si era diffusa nell'immediatezza del fatto: si tratta di un fenomeno naturale assicurano dal Comune

206
di T. B.
16 agosto 2021
17:30

Rami caduti per cause naturali. Perde pezzi l’imponente platano millenario di Curinga. Subito dopo l’accaduto si è diffusa la falsa notizia che si trattasse di un atto di vandalismo, scatenando le reazioni di indignazione del popolo del web e non solo.

La fake news

A smentire la fake news ci ha pensato l’amministrazione comunale spiegando che dai sopralluoghi effettuati dalla polizia locale è emerso che la caduta, avventua da oltre venti metri di altezza, è legata esclusivamente alla natura.


Maggiore attenzione e messa in sicurezza

Quanto accaduto ha però fatto nascere un dibattito sulla sicurezza del platano. Diversi sarebbero stati gli episodi di un approccio decisamente non idoneo al gigante classificatosi secondo come albero europeo. Dai bambini intenti a giocare nella grande bocca del tronco a chi vi ha improvvisato pic nic. Ecco perché i cittadini chiedono maggiore attenzione per il platano adottando anche misure di sicurezza atte ad impedire un avvicinamento eccessivo.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top