Diga Melito, Galati: «Premiati gli sforzi di Manno»

Il deputato Galati sull’accoglimento da parte della Cassazione del ricorso del Consorzio di bonifica Ionio Catanzarese: «Nuova pagina per il futuro della diga»

21 luglio 2017
17:38
Diga sul Melito
Diga sul Melito

"I sacrifici e l'impegno profuso dal Presidente Grazioso Manno hanno trovato il dovuto riconoscimento. L'accoglimento, infatti, da parte della Corte di Cassazione del ricorso del Consorzio di Bonifica Ionio Catanzarese, apre nuove prospettive di sviluppo per la Diga sul Melito, proprio in un momento in cui il problema della carenza idrica si fa sempre piu' impellente nella nostra Regione".E' quanto afferma il deputato Giuseppe Galati.

 

Infrastruttura importante per l’area centrale della Calabria

Il deputato aggiunge: "Solo la tenacia del Presidente Manno, il suo impegno per la legalità e la trasparenza, hanno consentito di credere nella realizzazione di un'infrastruttura di fondamentale importanza per l'area centrale della Calabria. Si tratta, infatti, di un ambizioso progetto partito diversi anni fa che avrebbe dovuto portare acqua potabile a mezzo milioni di calabresi e fornire energia elettrica. Mi auguro - sottolinea Galati - che con la sentenza della Corte di Cassazione si apra una pagina nuova per il futuro della Diga su Melito e le richieste di un rifinanziamento dell'Infrastruttura, formulate dal presidente Manno, vengano accolte dal ministro Graziano Delrio e dal Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio. Ormai nessun vincolo puo' piu' ostacolare le richieste del Presidente Manno; le problematiche giudiziarie e le diatribe politiche di questi anni che hanno investito la Diga sul Melito devono necessariamente cedere il passo a decisioni imminenti nell'interesse dei cittadini calabresi". (AGI)

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio