Elettra, inaugurata a San Nicola Arcella la barca turistica a energia solare made in Calabria

VIDEO | Alla cerminonia hanno partecipato anche gli assessori regionali Gianluca Gallo e Sergio De Caprio, accompagnati dal presidente regionale antimafia Antonio De Caprio. È il primo prototipo in Italia adibito al trasporto passeggeri

483
di Francesca  Lagatta
29 giugno 2021
22:33

Elettra è la prima imbarcazione ibrida a energia solare per il trasporto turistico in Italia e aveva già fatto parlare di sé quando era ancora in fase di ultimazione e giaceva nelle acque di Maratea, Basilicata. Ieri, dopo una lunga attesa, è stata inaugurata lungo la costa di San Nicola Arcella, a pochi metri dalla spiaggia dell'Arcomagno, imponente scultura naturale divenuta nel tempo l'immagine simbolo della Calabria.

L'originalità di Elettra consiste nel rivoluzionario motore a propulsione elettrica alimentato dall'energia solare, anche se conserva ancora i due motori diesel originari perfettamente funzionanti, da utilizzare in caso di emergenza. I pannelli solari installati sono quindici e garantiscono una velocità media pari a 5 nodi con un'autonomia di circa dieci ore. Il motore non emette suoni e non produce elementi inquinanti.


L'impegno della politica

Alla conferenza di presentazione, che si è tenuta nel lido San Nicola, hanno partecipato tutti i rappresentanti di Galatea Srls, la società armatrice facente capo ai realizzatori di Elettra, Francesca Galiano e Luca Grosso, che proprio nello stesso giorno di un anno fa si sono uniti in matrimonio. Per la Regione Calabria sono intervenuti Gianluca Gallo, assessore alle Politiche agricole e sviluppo agroalimentare, Politiche sociali e per la famiglia, Sergio De Caprio, alias “Capitano Ultimo”, assessore alla Tutela dell’ambiente, e Antonio De Caprio, consigliere regionale e presidente della commissione anti 'ndrangheta. La loro presenza ha rappresentato la ferma volontà di sostenere con ogni mezzo possibile il progetto green. Hanno preso la parola anche Annamaria Mele, direttore tecnico del Flag Perla del Tirreno, Barbara Mele, sindaco di San Nicola Arcella, e l'ingegnere Alessandro Alberti, in rappresentanza della società che ha curato la motorizzazione elettrica di Elettra. Nel corso dell'incontro, inoltre, è stato proiettato un video messaggio di Emilio Casalini, giornalista, inviato di guerra, conduttore radiofonico e scrittore italiano che nella sua attività di comunicazione, in particolare per la Rai, si occupa di temi ambientali e di bellezze italiane. Trasmesso anche un video promozionale su Elettra, realizzato dai videomaker Silverio Campagna, Ilaria Caroprese e Carmine Valente.

Il varo

Francesca Galiano e Luca Grosso erano fortemente emozionati. Come ha detto l'imprenditrice scaleota durante la conferenza, Elettra non rappresenta soltanto una rivoluzione green, bensì è il simbolo di rinascita e di forza che la barca ha insite nel suo dna. Nasce infatti sulle ceneri di una imbarcazione che aveva alle spalle una storia di fallimento e sconfitta. E invece, grazie al coraggio e alla determinazione, la coppia calabrese è riuscita a farla risorgere come un'araba fenice dopo anni di duro lavoro. Ora Elettra solcherà i mari della Riviera dei Cedri per far conoscere ai turisti i luoghi considerati tra i più belli della regione. Il "battezzo" di Elettra ha visto i partecipanti alla cerimonia salire sull'imbarcazione per un giro panoramico al largo di Torre Crawford.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top