Il meteo

È gennaio e in Calabria sembra primavera: punte di oltre 20 gradi, ma con la Befana torna il freddo

La regione dimentica per una breve parentesi l’inverno, nel Reggino le temperature più alte. Da domani atteso un forte calo termico

322
di Redazione
5 gennaio 2022
14:50
Panoramica di Nocera Terinese (Cz), 5 gennaio 2022
Panoramica di Nocera Terinese (Cz), 5 gennaio 2022

Temperature decisamente miti e giornate soleggiate in pieno stile primaverile. La Calabria dimentica (seppur per una breve parentesi) il gelo dell’inverno per abbracciare cieli tersi e temperature insolite visto il periodo. 

Nella giornata odierna il sole è stato protagonista in tutte e cinque le province con punte massime di 21 gradi nel comprensorio reggino, 18-19 gradi nelle altre province. Venti deboli e sole nelle zone di montagna, dall’Aspromonte passando per la Sila e il Pollino. Una boccata d’ossigeno nel cuore della stagione invernale. Ma il fronte meteo è destinato a cambiare già nelle prossime ore.


Previsto calo delle temperature dall’Epifania

È infatti in arrivo la prima perturbazione del 2022 che spazzerà via l’anticiclone africano. Un’ondata di freddo proveniente dal Nord Atlantico determinerà – secondo le previsioni de IlMeteo.it- maltempo al Nord. Aria d’origine artica inizierà poi a riversarsi sull’Italia e sul Mediterraneo centro-occidentale attraverso un’intensificazione dei venti settentrionali. Con l’Epifania atteso un deciso calo delle temperature che coinvolgerà un po’ tutte le regioni, mentre la perturbazione interesserà più direttamente il Centro-Sud. Venerdì e sabato gli effetti del fronte freddo in termini di fenomeni saranno limitati alle regioni meridionali e alle Isole.

Altra perturbazione è invece attesa per domenica 9 gennaio. Saranno interessate le regioni centro-meridionali e non si esclude il ritorno della neve anche a quote basse.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top