Lamezia, il progetto “Un albero per il futuro” dei carabinieri fa tappa nella scuola di Sant'Eufemia

L'iniziativa nazionale mira ad avvicinare gli alunni ai valori del rispetto dell'ambiente e al contempo alla creazione di un bosco diffuso

di T. B.
13 maggio 2021
07:05

Dal rispetto per l'ambiente all'amore per la vita. Il gesto di piantare un albero racchiude tanti significati.  Anche a Lamezia Terme ha fatto tappa il progetto nazionale di educazione ambientale dei Carabinieri della Biodiversità rivolto alle scuole.

Nel Giardino dei Giusti dell'Istituto Comprensivo di Sant' Eufemia Lamezia, guidato dal dirigente scolastico Fiorella Careri, si è così svolto "Un Albero per il Futuro" il cui scopo è quello di dare vita a un bosco diffuso. Il progetto è stato promosso dal Comando dei Carabinieri della Biodiversità di Catanzaro, in collaborazione con il ministero della Transizione Ecologica.


L'Appuntato scelto dei Carabinieri della Forestale, Raffaele Viscomi ha fatto ascoltare ai bambini delle classi quinte, attenti e curiosi, il suono delle piante, mentre l’esperto botanico Carmine Lupia ha spiegato le caratteristiche di alcune piantine autoctone che poi sono state messe a dimora nel giardino della scuola dagli alunni.


Una bella iniziativa che ha avvicinato concretamente gli alunni ai valori del rispetto dell'ambiente e al ruolo che ognuno ha per la salvaguardia e la tutela della natura e del territorio, pilastri dell'educazione civica nella scuola. In totale il progetto prevede nel 2021 la distribuzione di circa 60mila piante boschive autoctone.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top