In Calabria ultimo weekend di febbraio avvolto dal gelo

VIDEO | Aria fredda e neve fino a bassa quota tra sabato e domenica. Da lunedì le temperature ricominceranno ad aumentare

117
di Rossella  Galati
23 febbraio 2019
12:29

Dopo settimane di temperature diurne primaverili la Calabria si risveglia con un crollo termico, colpa di una nuova ondata di aria fredda proveniente dalla Russia che ha fatto sentire i suoi effetti su tutta la penisola. Un’ondata di freddo e gelo sta caratterizzando infatti l’ultimo weekend  di febbraio con tipiche temperature invernali fino a scendere in alcuni casi anche di 15 gradi. Un colpo di coda della stagione fredda che porta con se forti venti, nuvolosità intensa e deboli piogge che si intensificheranno nel pomeriggio di sabato. Altri fenomeni instabili sono previsti per la giornata di domenica  con il rischio di forti piogge e rovesci nevosi. La Protezione Civile Calabria fa sapere che nevicate a carattere sparso interesseranno in particolare la Calabria settentrionale a quote superiori a 200-300 metri, ma localmente fino a livello della pianura. Sopra i 400-600 metri la neve cadrà invece sulla Calabria centro-meridionale. Gli apporti saranno generalmente moderati, ma localmente abbondanti a quote di montagna. Ma niente paura: la parentesi invernale non durerà molto: da lunedì 25 febbraio infatti le temperature ricominceranno ad aumentare e sulla Calabria tornerà a splendere il sole.

LEGGI ANCHE: 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio