Mare sporco, a Falerna prime segnalazioni ma l'Arpacal rassicura: «Nessuna criticità»

I bagnanti hanno immortalato schiuma gialla galleggiare nei pressi della riva ma i dati dell’agenzia rilevano solo eccellenze

di Tiziana Bagnato
16 giugno 2021
18:08

L’estate è ancora ufficialmente partita: non solo manca una manciata di giorni allo start da calendario ma anche il meteo sta alternando temperature tipicamente estive ad altre quasi autunnali. Iniziano però già sul litorale lametino gli avvistamenti di mare sporco.

Segnalazioni a Falerna

Succede sulla costa di Falerna dove i bagnanti hanno immortalato schiuma corposa e vischiosa di colore giallo galleggiare nei pressi della riva. La scorsa estate era terminata con una denuncia in Procura da parte di Legambiente dopo giornate di acque verdastre e a tratti dai colori fluorescenti.


Per l'Arpacal solo eccellenze

Le diverse operazioni di polizia che quest’anno hanno interessato l’area aziendale ex Sir e mostrato come venisse saltata a piè pari la depurazione da parte di diverse aziende, facendo confluire gli scarichi chimici direttamente del depuratore consortile, non rassicurano affatto. Intanto per quanto riguarda l’Arpacal sulla costa tirrenica lametina, che si basa sui rilievi del 2020, non ci sono particolari criticità ma solo eccellenze. Nel caso di Falerna questi sono nei pressi dell’hotel Torino2, dell’Eurolido, dell’Hotel Old America, del Bar Vittoria e 850 metri a sinistra del punto individuato come 145.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top