‘#LaChiudiamoNoi’, migliaia in marcia per dire no alla discarica di Celico

La manifestazione è stata organizzata e promossa dal Comitato Ambientale Presilano che chiede il ritiro in autotutela dell'autorizzazione Aia della Regione

di Redazione
25 ottobre 2015
09:15

Erano in migliaia a Spezzano della Sila alla manifestazione di protesta organizzata dal Comitato Ambientale Presilano per dire no alla discarica di Celico. Presenti tutti i sindaci del comprensorio e anche il deputato M5s Nicola Morra e Sestiano Barbanti.

 


‘#LaChiudiamoNoi’, è questo lo slogan della protesta e di tutti i presilani stessi che non vogliono credere alle promesse fatte dalla Regione Calabria. Si contesta che la discarica non sia affatto chiusa, sono solo sospesi i conferimenti di rifiuti. Che la Mi.Ga inoltre sta completando i lavori sia del capannone, che quelli già autorizzati, della seconda vasca delle discarica. Secondo i contestatori, inoltre, i conferimenti potranno riprendere dietro una semplice disposizione del Dipartimento e, infine, l’acquisto da parte della Regione Calabria della discarica non allontanerebbe affatto il rischio di conferimento indiscriminato dei rifiuti.

 

Il corteo, proseguito è arrivato a Celico dove si sono tutti ritrovati presso la Villetta comunale per manifestare ancora una volta il dissenso.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top