Parco nazionale d'Aspromonte, ritrovato il 60enne disperso

L'uomo è stato rintracciato dai carabinieri forestale in una faggeta. Non riusciva a muoversi a causa di una caviglia gonfia

18
di Redazione
8 giugno 2020
10:16

Si era perso nel Parco nazionale d'Aspromonte ma è stato ritrovato dai carabinieri forestale. Nel pomeriggio di sabato, nell’ambito di un servizio di pattugliamento del territorio, coordinato dal Reparto carabinieri Parco nazionale d’Aspromonte di Reggio Calabria, i militari della stazione carabinieri Parco di Gambarie d’Aspromonte, a seguito richiesta intervento della centrale operativa 1515 per ricerca dispersi, hanno ritrovato C.A., 60enne pensionato originario di Modica (Ragusa), smarritosi in località Piani Melia/Due Fiumare del Comune di Cosoleto.

 

Il 60enne era insieme a un suo corregionale, M.A., 64enne imprenditore agricolo originario di Catania, il quale, a differenza sua, si è incamminato su una strada sterrata.

 

Il ritrovamento è stato reso possibile grazie all’ausilio delle coordinate geografiche fornite da quest’ultimo, in un momento di ricezione del segnale telefonico e tramite utilizzo dello smartphone. Restringendo il campo di ricerca, i militari hanno rinvenuto il disperso in una faggeta.

 

L'uomo aveva difficoltà a muoversi a causa di un rigonfiamento alla caviglia. Prestate le prime cure, il 60enne è stato accompagnato nel vicino rifugio “Biancospino”, in località Piani di Carmelia del Comune di Delianuova.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio