Realizza due strade abusive nel Parco della Sila, denunciato

Nei guai un uomo di Parenti, nel Cosentino. I lavori sono stati eseguiti senza regolari permessi

10
20 aprile 2019
18:01
L’area sequestrata in Sila
L’area sequestrata in Sila

Un uomo di Parenti (cs) è stato denunciato dai Carabinieri Forestale per aver realizzato abusivamente due strade sterrate nel comune di Aprigliano. Il personale della Stazione Carabinieri Parco di Lorica insieme ai colleghi di Aprigliano hanno accertato durante un controllo la realizzazione in località "Passaturo del Melillo", nel  comune di Aprigliano (cs) la realizzazione abusiva di due strade sterrate effettuate con l’ausilio di mezzi meccanici. Le due strade, ricadenti in “Zona 2” del Parco Nazionale della Sila in area privata, hanno una larghezza di tre metri ed una lunghezza una di 107 mentir e la seconda di 57. Le indagini hanno permesso di accertare l’esecutore materiale dei lavori che è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria in quanto i lavori sono stati realizzati in totale assenza di autorizzazioni. Le due strade sono state poste sotto sequestro.

 

 

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio