Regione, in arrivo un milione per la tutela di biodiversità e zone rurali

L'Ente scende in campo per tutelare le aree ad elevato valore naturalistico. Otto i progetti di gestione dei siti Natura 2000 risultati ammissibili e a cui andrà il sostegno economico

11
di Redazione
1 agosto 2020
15:31

Circa un milione di euro per i piani di gestione dei siti Natura 2000. E questo il sostegno che la Regione Calabria assicura ai progetti ritenuti ammissibili con riferimento all’intervento 7.1.2 del Programma di Sviluppo rurale 2014-2020. Lo comunica una nota diffusa dall’Ufficio stampa della Giunta regionale.

 

L’intervento è finalizzato a tutelare la biodiversità regionale e le zone rurali ad elevato valore naturalistico, finanziando la stesura e l'aggiornamento dei piani per la gestione sostenibile delle attività agricole e forestali nei siti Natura 2000 delle aree rurali.

 

Sul portale istituzionale dell’Autorità di Gestione (www.calabriapsr.it) è in via di pubblicazione la graduatoria definitiva dell’annualità 2019 dell’intervento, che è riservato ai soggetti gestori di siti Natura 2000. In particolare, sono 8 i progetti presentati e risultati ammissibili, per un sostegno complessivo pari a 974.915,34 euro.

 

«La Calabria – spiega l’assessore regionale all’Agricoltura, Gianluca Gallo - ha il dovere di tutelare il suo patrimonio di biodiversità, composto da razze autoctone e prodotti unici della nostra terra, ma anche da ambienti rurali ed aree forestali ad alto valore naturalistico che ricadono in zone protette ed in siti Natura 2000, da salvaguardare perché minacciati, ad esempio, dai cambiamenti climatici».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio