Turismo Calabria

Roccella Jonica in festa per i 20 anni della bandiera blu, il sindaco Zito: «Primato che pochi possono vantare»

La cerimonia del ventennale in collaborazione con le scuole locali. Il primo cittadino: «Riconoscimento possibile grazie alle azioni di tutela messe in campo»

7
di Ilario  Balì
27 maggio 2022
20:30

Sul lungomare e sulla spiaggia di Roccella Jonica sventolerà per il ventesimo anno consecutivo la “Bandiera Blu”, il prestigioso eco label internazionale che attesta la particolare attenzione riservata dalle amministrazioni dei comuni rivieraschi e degli approdi turistici alla gestione delle tematiche ambientali, con particolare riferimento alla sostenibilità e alla salvaguardia dell’ecosistema marino. La cerimonia del ventennale si è celebrata sotto gli occhi dei bambini delle scuole cittadine nel corso di una giornata di festa che proseguirà anche oggi e domani con una serie di incontri dedicati alla Blue Economy.

«La conquista della Bandiera Blu unita alla capacità del nostro Comune di rispettare in pieno, da ben due decenni a questa parte, i diversi e severi parametri previsti per l’eco label, aggiornati ogni anno da Fee Italia e valutati da una Commissione nazionale, rappresentano un primato che poche altre località italiane possono vantare - ha dichiarato il sindaco di Roccella, Vittorio Zito - Un primato conquistato  - ha aggiunto il primo cittadino - grazie anche alle efficaci azioni di tutela ambientale messe in campo,  in accordo con le linee programmatiche della nostra Amministrazione».


La Fee Italia, Fondazione per l'educazione ambientale, nell'assegnare la certificazione, ha tenuto conto delle acque di balneazione, la depurazione delle acque reflue, la gestione dei rifiuti, la regolamentazione del traffico veicolare, la sicurezza e i servizi in spiaggia. «La ventesima Bandiera Blu per la nostra cittadina ci riempie di orgoglio e ci incoraggia a  proseguire con più tenacia e lungimiranza nel pianificare progetti sostenibili innovativi e di inclusione sociale, affiancati da programmi di educazione ambientale nelle scuole – ha espresso l’assessore comunale all’ambiente Fabrizio Chiefari - Ci siamo già attivati per offrire nella stagione balneare ormai alle porte servizi di accesso alle spiagge in sicurezza,  con particolare riguardo alle esigenze delle persone diversamente abili, verso le quali abbiamo adottato misure sempre più efficienti» ha concluso l’assessore.

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top