Dal Cosentino

Si fingevano funzionari di impresa e invece di smaltire i rifiuti li abbandonavano, 6 denunce

I vecchi pneumatici venivano gettati nelle valli di Lattarico. L'organizzazione era composta da persone di Montalto, Falerna e Castrovillari

114
di Redazione
3 giugno 2022
18:51

Sei persone sono state denunciate per gestione illecita di rifiuti. Sono stati i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Montalto Uffugo (Cosenza) a scoprire in località “Triscioli”, nel comune di Lattarico, un gommista che smaltiva illecitamente pneumatici fuori uso. Un'organizzazione, composta da persone di Montalto, Falerna e Castrovillari, tra le quali un pregiudicato con l’obbligo di soggiorno, aveva messo in piedi un'attività illecita di smaltimento. Tre dei denunciati effettuavano dei sopralluoghi in aziende che si occupano di commercio e riparazione di pneumatici, fingendosi funzionari di una nota impresa di smaltimento rifiuti, vantandosi inoltre di disporre di amicizie tali da favorire lo smaltimento dei rifiuti a costi irrisori.

Successivamente, con la connivenza di altre due persone con precedenti per truffa, si occupavano del noleggio di furgoni cabinati privi delle dovute iscrizioni all’albo nazionale gestori ambientali, per procedere allo smaltimento, ma in realtà abbandonavano i rifiuti nella zona valliva di Lattarico. Grazie alle immagini di telecamere, i militari sono riusciti a localizzare il gommista di Lattarico, dalla cui impresa provenivano circa 600 pneumatici illegalmente smaltiti. L’area sulla quale operava, occupata da rifiuti abbandonati, è stata sequestrata. Sono state inoltre trasmesse le necessarie segnalazioni alla direzione provinciale dell’Inps di Cosenza, perché due dei denunciati risultavano percettori del reddito di cittadinanza. Al titolare dell’impresa inoltre è stata anche irrogata una sanzione di oltre 2.000 euro.


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top