Smaltimento irregolare di eternit a Reggio Calabria: denunciata imprenditrice

È quanto stato accertato a seguito di un controllo in un cantiere da parte della polizia locale. Nei guai anche un operaio destinatario di un decreto di espulsione

4
di Redazione
9 aprile 2021
22:37

La titolare di una ditta di smaltimento di eternit di Reggio Calabria è stata denunciata dalla Polizia Locale per omesse cautele e impiego di lavoratori non regolari. A seguito di un controllo in un cantiere, gli agenti del nucleo di polizia ambientale hanno accertato che la titolare non aveva apprestato le necessarie cautele per la messa in sicurezza dell'area. Soprattutto quelle necessarie ad evitare il disperdersi delle polveri di amianto nell'ambiente.

Gli agenti hanno verificato anche che sul cantiere operava un cittadino extracomunitario che, a seguito di fotosegnalamento presso la Questura, è risultato già destinatario di un decreto di espulsione e privo dei requisiti professionali alla manipolazione dell'amianto. Dopo la messa in sicurezza dell'area, l'imprenditrice è stata denunciata alla Procura della Repubblica e segnalata all'ispettorato del lavoro e all'Asp.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top