La misura

A Gizzeria luci pubbliche spente dall’1 alle 6: «Necessario per risparmiare sulle bollette»

Il provvedimento dell'Amministrazione comunale per ridurre i costi: «Consapevoli del disagio arrecato alla cittadinanza ma doveroso, in questo particolare momento storico, compiere un'azione di responsabilità» 

45
di Redazione
12 ottobre 2022
19:03

«I rincari comunicati dai gestori dell'energia stanno evidenziando l'anomalo incremento della spesa che si presume superiore al doppio della spesa fino ad oggi sostenuta. Per tale motivo si rende necessario attuare interventi immediati e di nuova programmazione finalizzati al contenimento della spesa e utili ad evitare il prelievo di fondi di bilancio utilizzabili per altri interventi di investimento». È quanto si legge in un avviso diffuso dal Comune catanzarese di Gizzeria.

«A partire da mercoledì 12 ottobre - si legge -, al fine di contenere gli aumenti dei costi relativi all'energia elettrica, l'Amministrazione ha deciso di provvedere allo spegnimento, dopo studio specifico finalizzato all'individuazione di tutte le azioni possibili per ridurre la spesa energetica negli edifici e nella pubblica illuminazione (incremento delle lampade led, riduzione delle temperature negli edifici pubblici, riprogrammazione degli orari di utilizzo, ecc.)».


Il provvedimento del Comune di Gizzeria prevede lo «spegnimento immediato e sperimentale della pubblica illuminazione dalle ore 01.00 alle ore 06.00 del mattino»

«L'Amministrazione è consapevole del disagio arrecato alla cittadinanza - si legge in conclusione - ma ritiene quanto mai doveroso, in questo particolare momento storico, compiere un'azione di responsabilità per evitare una, altrimenti, dispendiosa spesa pubblica. Contestualmente, tramite gli organi di polizia, appronterà ogni azione utile al monitoraggio e controllo del territorio».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top