Il borsino

Chi sale e chi scende: su Sodano e lady Inzaghi, scende invece la sindaca di Villa

Sale anche il consigliere regionale Ferdinando Laghi, va peggio invece per Giovanni Russo e Mario Franchino. Ecco il borsino della settimana

16
di Redazione
23 ottobre 2022
10:00

Elena  Sodano 
 
Presidente associazione Ragi
La presidente dell'associazione Ra.Gi. ha finalmente coronato un sogno, inaugurando la Casa paese di Cicala, un porto sicuro per tante persone affette da Alzheimer e malattie neurodegenerative. Nello spazio sicuro e protetto sono ricreate tante attività, nelle quali recuperare la vita quotidiana. Per noi calabresi - anche quando ci sentiamo persi – c’è sempre una strada che ci porta a casa.
Ferdinando  Laghi
 
Consigliere regionale
Il Consiglio regionale della Calabria ha approvato all’unanimità la proposta di legge dell’esponente dell’opposizione sull’uso di terapie a base di medicinali cannabinoidi (presenti nella cannabis sativa). Per Laghi la legge «serve anche a sanare una diseguaglianza che non era più accettabile». In effetti – come per l’energia – pare che anche questo sia un settore in cui la Calabria produca più di quanto consumi.
Angela  Robusti
 
Compagna di Inzaghi
La compagna di Pippo Inzaghi si è messa a curare le aiuole di Reggio. Un bell’esempio civico: «Chiediamo scusa in anticipo ai botanici se le nostre tecniche non sono perfette ma siamo autodidatte!». Cara Angela, anche i politici a Reggio sono autodidatti: ma invece di darsi alla botanica fanno finta di amministrare. E non chiedono neanche scusa, né in anticipo né nel posticipo.
Giusy  Caminiti
 
Sindaco di Villa San Giovanni
La sindaca di Villa San Giovanni se la prende con i suoi predecessori, dichiarandosi in grado di chiedere scusa dopo «12 anni di amministrazioni comunali presuntuose e boriose che avevano sempre ragione». Giusy, più lavoro e meno foga: dopo le amministrazioni comunali boriose che hanno sempre ragione rischi di inaugurare l’era delle amministrazioni umili che hanno sempre torto.
Giuseppe  Russo
 
Consigliere comunale di Vibo
L’esponente di Coraggio Italia ha provato a far discutere con urgenza nel consiglio comunale di Vibo un ordine del giorno sullo stato dei cimiteri, ma i suoi colleghi hanno bocciato la proposta. Evitiamo battute sulla posizione delle mani durante il voto, ma una cosa però la dobbiamo dire: a chi può seriamente venire l’idea di fissare nel calendario un appuntamento urgente con il cimitero?.
Mario Franchino
 
Ricostituenti del Pd 
Il capo della corrente dei “ricostituenti” va all’attacco e tira fendenti a destra e manca per la sconfitta elettorale. Se la prende con coloro che oggi attaccano Letta, ma ieri si dividevano incarichi e poltrone. Franchino scende per il nome assolutamente fuori luogo della sua corrente. Altro che “ricostituenti”: al Pd servirebbero antibiotici, antivirali e magari un giro dal proctologo.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top