Termometro politico

Il borsino, ecco chi sale e chi scende: su Wanda Ferro e Colacchio, giù Bruni e Frah Quintale

La parlamentare di Fratelli d'Italia chiede al presidente Occhiuto di agire per promuovere il rientro dei giovani ma farebbe bene a precisare che non sta parlando dei cubani. Intanto l'esponente dell'opposizione in Consiglio non riesce a emergere nonostante gli sforzi

40
di Redazione
3 settembre 2022
13:36

Carolina Girasole
 
Candidata alle elezioni politiche
Dopo il massacro mediatico-giudiziario riprende il ruolo che merita nel Pd. Lo fa senza cercare risse. «Da anni le campagne elettorali in Calabria si sono “giocate” sulla sanità. Ma troppo spesso il “gioco” si è dimenticato il diritto fondamentale alla salute», ricorda. Ragionamento giusto solo in parte. Il problema in Calabria non è il gioco, ma i mazzi di carte truccate.
Rocco Colacchio
 
Presidente di Confindustria
Il presidente di Confindustria Vibo si fa portavoce della rabbia per il caro bollette. «Serve uno scostamento di bilancio di 30 miliardi, non ci sono alternative. Altrimenti che succede, io perdo 3mila euro al giorno e tu mi dai 200 euro, io cosa ci faccio? Nulla». Stato ingrato: grande nostalgia per i tempi in cui le imprese perdevano 200 euro e ne prendevano 3mila di consolazione.
Wanda Ferro
 
Deputata uscente
Fratelli d’Italia fa boom nei sondaggi e lei si concede con grazia alla campagna elettorale. Vuole introdurre «meccanismi premiali per promuovere il rientro delle giovani eccellenze, costrette ad allontanarsi dalla loro terra d'origine». Occhiuto l’ha presa subito alla lettera, ma ha fatto confusione. Wanda, spiega al presidente che deve far rientrare in Calabria i calabresi, non i cubani.
Amalia Bruni
 
Consigliere regionale
Si impegna, ma non riesce ancora a trovare la chiave dell’opposizione. Occhiuto spara sugli sperperi delle coop dei medici giocando la carta anti-casta del popolo arrabbiato e lei s’indigna; l’attira nella polemica sul suo ruolo nell’Iss e lei ci casca assumendo un’aria offesa e dottorale. Ricorda quelli che a un certo punto, dopo un gol subito, prendono il pallone e se lo portano a casa.
Nicola Antonio Tripodi
 
Sindaco di Ricadi
Sarà pur vero che la questione emergenza rifiuti a Ricadi è stato ingigantita, però bisogna accettare le critiche. «Il problema si è verificato nella settimana di Ferragosto», ha detto il sindaco scagliandosi contro gli incivili lanciatori di sacchetti. L’anno prossimo però ricordiamoci di mettere più cestini nelle nostre spiagge: magari ai lanciatori di sacchetti piace il basket.
Frah Quintale
 
Rapper
La foto con i volti degli agenti di polizia in servizio durante il concerto del rapper a Corigliano Rossano sono stati coperti da una testa di maiale. Una stupidata, anche se il rapper ha provato a difendersi: «Se ascoltassi la mia musica capiresti che non sono un violento e che sono fermamente dalla parte dell’amore». Sì, l’amore per le cazzate, anzi per un Frah Quintale di frittole.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top