Anche il National Geographic parla della Calabria innevata

Sulla rivista internazionale gli scatti del fotografo calabrese, originario di Castiglione Cosentino, Guseppe Intrieri

di Tiziana Bagnato
12 gennaio 2017
16:10

Finisce sul National Geographic la Calabria imbiancata. La celebre rivista dedica, infatti, spazio alla notizia a partire dalle foto del fotografo calabrese Giuseppe Intrieri. Una carrellata di dodici foto che raccontano la coltre di neve che si è adagiata sul Parco della Sila e del Pollino creando inediti scenari. Le temperature hanno toccato, si legge nella didascalia dello stesso Intrieri, punte fino a meno sedici gradi.

 

“Questi fenomeni meteorologici tanto estremi quanto inconsueti hanno dato vita ad un cambiamento del paesaggio che lascia stupiti persino gli abitanti del luogo, e che fanno pensare a prima vista ai paesaggi nordici. I laghi della Sila, di cui alcuni completamente ghiacciati, hanno cambiato il loro aspetto. Non mancano - si legge ancora - le principali cime del Pollino che da innevate permettono di apprezzare meglio la loro maestosità. Il profondo nord si trasferisce al Sud, creando un mix di colori straordinario in cui la neve la fa da padrone. Il paesaggio si lascia plasmare lentamente sotto il freddo incessante e la coltre bianca delicatamente cambia il volto delle montagne calabresi”. Intrieri, originario di Castiglione Cosentino, è stato già altre volte con i suoi scatti ospite della celebre rivista.

 

Tiziana Bagnato

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio