Regione, servizio idrico integrato: disegno di legge a breve in Consiglio

Dopo la riforma verrà istituita l’autorità idrica composta da 40 comuni calabresi. Il risultato sarà una tariffa unica

di L. C.
12 aprile 2017
15:18

Il presidente della Regione, Mario Oliverio, ha partecipato stamani nella Cittadella a Catanzaro, all'incontro con i Comuni sulla proposta tariffaria per il servizio idrico per il quadriennio 2016-2019. Durante la riunione operativa sono state affrontate tutte le questioni relative al servizio idrico integrato, alla luce della riforma che la Regione sta portando a compimento attraverso il disegno di legge che verrà presentato nelle prossime settimane in Consiglio regionale e a seguito delle norme sempre più cogenti introdotte negli ultimi anni dallo Stato in materia di gestione unica del servizio.

 


“Tra poche settimane – ha spiegato Oliverio - la riforma del servizio idrico integrato sarà legge, poi verrà istituita l'autorità idrica, composta da 40 Comuni in rappresentanza delle varie fasce del territorio calabrese e dalla Regione. Ma tutti i Comuni saranno chiamati in causa affinché la gestione non risenta di ritardi e guasti. E si tenderà dunque a una tariffa unica per tutti, al contrario di quanto avviene oggi. Siamo di fronte a un processo di riordino normativo – ha aggiunto ancora – che riconsegna il bene acqua nelle mani della sua comunità”.

 

Alcuni sindaci intervenuti all'incontro hanno apprezzato le scelte messe in campo dalla Regione ma hanno anche sottolineato i gravi problemi connessi alle reti idriche esistenti e agli impianti depurativi.

 

l.c.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio