Chi sale e chi scende

Su Gratteri e Amalia Bruni, giù Scopelliti e Succurro: il borsino della settimana

Su anche l'attrice calabrese Daniela Marra, tra i protagonisti della serie Esterno notte che racconta il rapimento di Aldo Moro. Scende il sindaco di San Calogero, nel Vibonese

4
di Redazione
20 novembre 2022
09:30

Nicola Gratteri
 
Procuratore di Catanzaro
L’inaugurazione della nuova Procura di Catanzaro è stata un trionfo personale, un “miracolo” come ha detto il ministro Nordio. Il magistrato antimafia è stato lì a organizzare, a sistemare sedie, a condurre e a dispensare sorrisi. Più che una cerimonia una festa, tanto che a un certo punto più di qualcuno si aspettava che lui e Nordio tirassero fuori la chitarra per cantare le canzoni di Battisti.
Daniela Marra
 
Attrice
Un’attrice reggina sta brillando nella serie Tv del momento, “Esterno notte”, che racconta del rapimento di Aldo Moro: interpreta l’ex brigatista rossa Adriana Faranda. Con la Calabria ha un rapporto «molto duro», «una terra che amo ma dove torno molto poco». Daniela, tu torni poco, ma qui il problema è che non vanno via quelli che questa terra non la amano affatto.
Amalia Bruni
 
Consigliere regionale
Ormai più che da consigliere regionale si muove da capo dei sindacati dei medici e qui a volte trova un suo ruolo e una sua rappresentatività. «La nuova intesa che riguarda l’Air dei medici convenzionati del 118 non soddisfa minimamente le aspettative dei colleghi» tuona indignata. Bene Amalia, ogni tanto però chiediti se tu soddisfi minimamente le aspettative di chi ti ha votato.
Rosaria Succurro
 
Presidente Provincia di Cosenza
Prima il decreto da Presidente della Provincia, ora un secondo decreto da sindaco di S. Giovanni in Fiore per nominare come consulente a titolo gratuito il coniuge Marco Ambrogio. Ambrogio è l’unico al mondo ad avere un doppio lavoro senza nemmeno uno stipendio. Gli esprimiamo tutta la nostra solidarietà e invitiamo i sindacati a farsi carico dei diritti di questo lavoratore oppresso.
Giuseppe Scopelliti
 
Ex presidente della Regione
Molti si chiedevano se l’ex Presidente della Regione, messo ai margini della politica dopo una condanna a 5 anni, potesse rientrare in politica sulla nuova onda di destra. E invece lui è andato in pensione facendo storcere il naso a una parte di opinione pubblica: riceverà un vitalizio di circa 4.700 euro lordi al mese dalla Regione Calabria. La pensione logora chi non ce l’ha.
Giuseppe Maruca
 
Sindaco di San Calogero
Il sindaco di San Calogero candidamente dichiara: «Nessuno dei due depuratori funziona e le nostre fogne vanno a finire nei fossi che passano vicini agli impianti». Sono tanti i Comuni che scaricano direttamente, la Calabria è così. Maruca dice che la Procura è informata di tutto, i cittadini non si sa. Dalle nostre parti se non finisci dentro un fosso finisci dentro una fogna.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top