A Vibo Valentia il convegno regionale delle autoscuole tra novità normative e prospettive

VIDEOAnche le nuove regole per i monopattini elettrici al centro del confronto organizzato dall'Unasca, l'Unione nazionale autoscuole e studi di consulenza automobilistica 

72
di Rossella  Galati
18 novembre 2021
15:29

È stato promosso dall’Unasca, Unione nazionale autoscuole e studi di consulenza automobilistica sezione di Vibo Valentia, l'incontro regionale che ha chiamato a raccolta tutti gli addetti ai lavori, alla presenza di rappresentanti politici locali, regionali e nazionali, per discutere, finalmente in presenza, di educazione stradale, di formazione dei conducenti, delle novità e modifiche al codice della strada.

Al centro del confronto, in un noto hotel vibonese, anche le regole più severe per il Monopattino elettrico: dalla riduzione della velocità massima da 25 a 20 km/h all’obbligo di indossare il giubbotto catarifrangente in condizioni di scarsa visibilità all’obbligo del casco solo per i minori di 18 anni. Basta inoltre a file di monopattini lasciati sui marciapiedi con obbligo di acquisizione della foto al termine di ogni noleggio. Insomma tutte novità in merito alle quali anche le scuole guida sono chiamate a fare la loro parte.


Il ruolo delle autoscuole

«Noi autoscuole siamo una categoria che conta e che deve contare sempre di più – ha sottolineato Enzo Morabito, segretario provinciale Unasca Vibo Valentia -. Perchè svogliamo un ruolo importante, fondamentale, che è appunto quello della formazione dei conducenti e quindi dei ragazzi e dell'educazione stradale. Oltre che un importante ruolo anche a livello economico produttivo poiché noi formiamo anche i conducenti professionali che rappresentano una risorsa importante per l'autotrasporto e per la logistica».

«Un convegno regionale fatto su Vibo Valentia con tutta la delegazione Unasca nazionale è un ringraziamento e un riconoscimento per tutti quanti noi – ha evidenziato il vicesegretario Unasca di Vibo Valentia, Franco Ciliberto -. Si sta lavorando bene, si sta crescendo e spero che questo ci porterà presto a traguardi più importanti».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top