50 anni dalla scoperta

Bronzi di Riace, presentati logo e società che gestirà la comunicazione

Si è svolta oggi la riunione del Coordinamento interistituzionale per le celebrazioni della manifestazione che il prossimo 14 aprile vedrà la presentazione degli eventi in programma

95
di Gabriella Lax
7 aprile 2022
21:30

Una riunione durata quasi sette ore alla Cittadella di Catanzaro, convocata stamane alle 10 e terminata, nel pomeriggio, dopo le 17, la seconda per il Comitato di coordinamento interistituzionale per le celebrazioni del 50° dal ritrovamento dei Bronzi di Riace. Presenti gli attori che partecipano al comitato, altre all’ospitante Regione c’erano Città Metropolitana e Comune di Reggio Calabria, Comune di Riace, Segretariato Regionale per la Calabria del Ministero della Cultura, Direzione Regionale Musei della Calabria, UnionCamere, Università degli Studi Mediterranea e Ufficio Scolastico Regionale, ed il Museo Archeologico nazionale di Reggio Calabria col direttore Carmelo Malacrino, raggiunto in collegamento nel corso della riunione.

E proprio il Museo reggino sarà protagonista, il prossimo 14 aprile della presentazione degli eventi. Insomma si ritorna a parlare di Bronzi nel luogo che li ospita. Le prime due ore della riunione sono state dedicate ad illustrare il lavoro che svolgerà la società di comunicazione e marketing territoriale con le strategie (il cui costo dovrebbe aggirarsi sui 130mila euro) che curerà la presentazione degli eventi in programma, un sito internet e gli uffici stampa. Una comunicazione che sarà condivisa da tutti gli enti protagonisti.


Il logo ufficiale

Illustrato anche il logo del cinquantesimo sul quale possiamo dare qualche anticipazione: si tratta di una semplice scritta “Bronzi 50”, stilizzata, sembra, per essere più facilmente riproducibile.

Il museo qualche tempo fa aveva presentato un primo logo, sempre con la scritta “50 Bronzi di Riace” ed il ricciolo del bronzo che ricorda poi il logo del MarRc e, di seguito, anche la Città metropolitana aveva in segreto lavorato per avere un logo per i suoi eventi, con i profili delle due statue.

In serata è arrivata la nota ufficiale della riunione che ha chiarito: «Si è proceduto a concordare un nutrito programma di eventi che andranno a caratterizzare l’anno solare dedicato all’anniversario. Contestualmente è stato individuato di comune accordo un unico logo che accompagnerà tutte le celebrazioni del 50°. Da oggi dunque i lavori per le celebrazioni procederanno ufficialmente con un unico brand ed una strategia di gruppo. Obiettivo valorizzare il territorio, la cultura e la storia della Calabria e rilanciarla su scala nazionale e internazionale, mettendo a dialogo patrimonio culturale e nuove visioni, attraverso una campagna che farà dei nuovi linguaggi e di innovative forme di racconto il cuore della narrazione del cinquantenario».

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top