Da Nord a Sud gratis per festeggiare il Natale, il pullman solidale farà tappa anche in Calabria

L'iniziativa è stata lanciata attraverso il sito e tramite i social di 'Un terrone a Milano". Il bus partirà il prossimo 22 dicembre dalla Stazione centrale del capoluogo lombardo direzione Sicilia: una fermata anche a Cosenza

952
di Redazione
20 dicembre 2021
12:02

Un biglietto speciale, completamente gratuito, per tornare a casa a Natale, al Sud, con un Pullman Solidale: lo hanno ricevuto 87 fuorisede grazie all'iniziativa 'AttraversaTaM' lanciata da Stefano Maiolica, con il suo sito e tramite i social di 'Un terrone a Milano'. Il bus partirà il 22 dicembre alle 19 dalla Stazione Centrale di Milano e farà tappa a Bologna, Napoli, Salerno, Lecce, Cosenza e Catania.

«Tutto questo è possibile grazie ai miei fantastici sponsor @zentivait e @cioccolatitaliani che hanno deciso di credere nel progetto e - scrive Maiolica - di regalare il Natale a tantissime famiglie. Oltre a pagare tutte le spese del viaggio si impegneranno a riempirci di regali e sorprese. Infatti, all'interno del pullman (di 2 piani) ci saranno diverse attività, tanto cibo e durante le fermate saliranno a bordo degli artisti per intrattenere i passeggeri (per ora niente spoiler)».


La Lega Italiana per la Lotta ai Tumori sarà charity Partner del viaggio, durante il quale saranno raccolti fondi «per finanziare un viaggio molto più importante, quello dei pazienti oncologici e delle loro famiglie che rientrano a casa (molto spesso al Sud) dopo aver seguito le cure nelle strutture oncologiche del territorio di Milano, Monza e relative province».

Le candidature per il viaggio al Sud erano state aperte sul sito www.unterroneamilano.it, dove sono state selezionate «le persone che ne hanno più bisogno focalizzandoci sui giovani studenti/lavoratori e le giovani famiglie». L'iniziativa, alla seconda edizione, è nata dal fatto che «non è possibile che una giovane famiglia con due figli piccoli debba spendere 2mila euro per passare il Natale con i nonni in Sicilia. Non è possibile che chi è costretto a lavorare fino al 22 dicembre poi debba spendere 500€ per tornare a Crotone o a Brindisi».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top