Diritti umani e crisi della tolleranza: a Catanzaro il convegno (VIDEO)

Organizzato dall'Istituto Superiore di Scienze sociologiche e penalistiche, presieduto dall'avvocato Nunzio Raimondi, il convegno, che si svolgerà il 16 e il 17 giugno, vedrà tra i relatori anche Angelino Alfano, ministro degli Affari Esteri

15 giugno 2017
17:56

Tutto pronto per l'avvio dei lavori del Convegno Internazionale di Studi su 'Diritti umani e crisi della tolleranza', insignito della Medaglia del Presidente della Repubblica.

 


Catanzaro ospiterà la due giorni interamente dedicata al delicato tema dei diritti umani nell'ambito del Convegno organizzato dall'Istituto Superiore di Scienze sociologiche e penalistiche, presieduto dall'avvocato Nunzio Raimondi, docente di Diritto penale dell'Università Magna Graecia, in collaborazione con il Dottorato di ricerca in Teoria del diritto ed ordine giuridico ed economico europeo dell'Università di Catanzaro, coordinato dal professore Massimo La Torre, e con il CIDU, Comitato Interministeriale per i Diritti Umani, con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, della Regione Calabria, della Provincia e del Comune di Catanzaro.

 

L'evento, di carattere internazionale, è riuscito a richiamare l'attenzione dei più importanti esperti e studiosi in materia che si confronteranno durante quattro sessioni di lavori.

 

La giornata inaugurale si svolgerà nella Sala del Consiglio del Comune di Catanzaro venerdì 16 a partire dalle ore 17:10 e sarà presieduta dai professori Massimo La Torre e Nunzio Raimondi.

 

Dopo i saluti delle autorità accademiche e civili, sono previsti gli interventi di Angelino Alfano,  ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, e di Mario Oliverio, presidente della Regione Calabria. 

 

Durante la seconda giornata, che si svolgerà all'Università Magna Graecia di Catanzaro, i più importanti studiosi di prestigiose realtà accademiche a livello mondiale si confronteranno ed avvieranno un dibattito sui diritti umani.

 

Diversi approfondimenti saranno dedicati al diritto internazionale ed all'attuazione dei diritti umani nel processo penale italiano e comparato. Il confronto sarà incentrato sul rapporto tra i diritti umani, il ruolo degli Stati e la tolleranza. Quest'ultima, intesa come accettazione e tutela della diversità,rappresenta il cardine dei diritti umani. Il Convegno indagherà anche la pretesa di giustizia nell'era moderna, quale promessa e garanzia dei diritti inalienabili in capo a ciascun essere umano. 

Previsto l'intervento di Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top