Chiesa in festa

Don Mottola sarà proclamato beato il 10 ottobre: l’annuncio della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea

L'amministratore apostolico monsignor Francesco Oliva ha reso nota la data in cui il sacerdote sarà elevato ufficialmente agli onori degli altari. Campane a festa in tutte le chiese

319
di Giuseppe Currà
24 agosto 2021
12:40
Don Mottola
Don Mottola

Sarà ufficialmente beato il 10 ottobre prossimo don Francesco Mottola. Una data particolarmente attesa dai fedeli della diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea. L’annuncio sul giorno in cui il sacerdote sarà elevato dalla Chiesa ufficialmente agli onori degli altari verrà dato dall’attuale amministratore apostolico monsignor Francesco Oliva, nel corso di una conferenza stampa indetta a palazzo San Paolo, incastonato nella Curia vescovile della cittadina normanna. Nell’occasione, la guida pro-tempore della Diocesi ha sottolineato l’importanza che la beatificazione di don Mottola riveste per la chiesa di Calabria. A mezzogiorno in punto, in concomitanza con l’annuncio ufficiale della data in cui il servo di Dio di Tropea sarà proclamato santo, in segno di giubilo e di gloria a Dio campane a festa in tutte le chiese della diocesi di Mileto.

Chi era don Mottola

Francesco Mottola era nato a Tropea il 3 gennaio 1901, primo figlio di Antonio e di Concetta Braghò. La sua istruzione venne affidata al Seminario vescovile di Tropea, di cui egli fu il primo seminarista, quando aveva dieci anni (1911). Nel 1913 la madre si tolse la vita, facendo sprofondare nello sconforto il giovane Mottola.

Dal 1917 proseguì i suoi studi nel Seminario regionale di Catanzaro. Nel 1924 venne ordinato sacerdote.
Insegnò Teologia e, dal 1929, gli fu conferita la carica di rettore del Seminario di Tropea, che mantenne fino al 1942. A Tropea fu insegnante di materie letterarie, oltre che di Teologia. Nel 1930 fondò la Famiglia degli oblati e delle oblate del Sacro Cuore. Risale al 1931 la data della sua nomina a penitenziere della cattedrale tropeana.
Don Mottola era un sacerdote molto seguito dai fedeli e si deve a lui la fondazione delle Case della Carità a Tropea, Vibo Valentia, Parghelia, Limbadi e Roma.
La sua attività di conferenziere e direttore del Seminario di Tropea venne stroncate a seguito di un incidente avvenuto nel 1942, quando don Francesco Mottola rimase colpito da una paralisi che gli tolse quasi del tutto l’uso della parola. Si è spento il 29 giugno 1969 all’età di 68 anni.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top