Giornata senza tabacco, nelle scuole di Crotone il progetto di sensibilizzazione della Lega tumori

Gli studenti del liceo scientifico Filolao hanno realizzato due video che raccontano “Storie in fumo” per sensibilizzare sulla lotta al tabagismo

di Redazione
31 maggio 2021
22:31
Foto da pixabay.com
Foto da pixabay.com

L’emergenza coronavirus non ferma il progetto di ricerca scientifica della Lega tumori denominato Lilt smoking free school. Per tutto questo anno gli studenti del Liceo scientifico Filolao, classi 3 A e3 F, hanno portato avanti un percorso volto a promuovere corretti stili di vita e lotta al tabagismo e che si conclude oggi, 31 maggio, nella Giornata mondiale senza tabacco.

Due video contro il fumo

Il progetto Lilt smoking free school, finanziato dal bando 5 X 1000 della Lilt nazionale, ideato dalla sezione provinciale di Crotone, capofila, in partnership con le sezioni Lilt di Reggio Calabria e Pisa, ha preso il via a settembre 2019. La sua durata è biennale e quello che sta per concludersi è il secondo step. Gli studenti del Filolao hanno ideato una campagna di sensibilizzazione, denominata “Storie in fumo”, con due video, diffusi su media e social, che è il risultato del lavoro svolto in questo anno, e che vuole ricordare a tutti l’importanza della lotta al tabagismo. Il fumo, infatti, rappresenta ad oggi, nel mondo, la causa principale del cancro al polmone, con circa 7 milioni di decessi all’anno nel mondo.


Un lungo percorso

Il progetto ha promosso percorsi di comunicazione, informazione, peer Education e disassuefazione, tutti finalizzati a contrastare il tabagismo nel microcosmo scolastico. Gli studenti, nel corso dell’anno, hanno frequentato incontri, a distanza, a causa dell’emergenza Covid 19, con esperti (pneumologi, oncologici, nutrizionisti) sui danni che il fumo causa, hanno partecipato a incontri di Fitwalking, la camminata veloce inventata dai gemelli olimpionici Maurizio e Giorgio Damilano, e, in contemporanea, hanno frequentato dei laboratori artistici, guidati da Marco Pupa dell’Accademia Kroma, per mettere in piedi la campagna-evento in occasione della Giornata mondiale senza tabacco. Inoltre, un gruppo simbolo di adulti della comunità scolastica (docenti o ATA) ha costituito un modello e uno sprone per i ragazzi, frequentando un percorso di disassuefazione, tenuto da psicologi e allenatori di Fitwalking.

Storie in fumo

Le “Storie in fumo” realizzate per il 31 maggio sono la somma delle esperienze artistiche maturate dagli studenti. Soprattutto alcuni di loro si sono messi in gioco raccontando quanto il fumo in famiglia, unito alla comunicazione distorta dei media, abbiano contribuito a far nascere in loro l'idea del "fumatore come persona migliore".
«Il progetto realizzato nelle sezioni Lilt - ha spiegato Tonia Colella, referente scientifico del progetto- ha raggiunto l’obiettivo generale di comunicare ed informare in modo scientifico che il consumo di tabacco, considerato uno dei tanti piaceri della vita tanto da identificarlo un’innocente abitudine, è una vera e propria dipendenza e che possiamo esercitare una libera scelta accettando o rifiutando di fumare. I percorsi di disassuefazione da fumo, l’attività di fitwalking, gli incontri tematici e i laboratori artistici attivati sono stati finalizzati a contrastare il tabagismo nel microcosmo scolastico con ricadute nel macrocosmo sociale».

Guadagnare salute con Lilt

Il progetto, della durata di 2 anni, ha coinvolto 3 province, 6 istituti scolastici superiori, 300 ragazzi e 30 adulti, con l’intento di stimolare nei giovani la consapevolezza, supportata da numerose ricerche epidemiologiche e sperimentali, che vi è un nesso causale tra l’abitudine di fumare tabacco e le malattie neoplastiche. In questo anno di pandemia, inoltre, la sezione crotonese ha aderito al progetto “Guadagnare salute con Lilt”, promosso dall’associazione nazionale in collaborazione con il Miur. Nell’iniziativa sono stati coinvolti gli studenti del Liceo scientifico Filolao e dell’istituto Donegani, anche questi parteciperanno alla Giornata mondiale senza tabacco, con un video volto a sensibilizzare i loro coetanei a non fumare. L’hashtag scelto per l’iniziativa è #smettodifumareperchè.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top