Il racconto

Gli azzurri di Calabria in trasferta al “Maradona” di Napoli: quando il tifo va oltre la geografia

VIDEO | Ieri sera i partenopei hanno giocato e perso contro il Barcellona nel ritorno dei play off per gli ottavi di Europa League. Sugli spalti dell'ex stadio San Paolo anche 4 tifosi calabresi arrivati da Tropea per incitare gli azzurri

22
di Saverio Caracciolo
25 febbraio 2022
22:15

Ieri sera allo stadio "Diego Armando Maradona" di Napoli si è disputata la partita di ritorno dei playoff per gli ottavi di Europa League. Molti tifosi partenopei speravano di battere il Barcellona, vista la buona prestazione e l'1-1 ottenuto dagli azzurri di Spalletti nella partita d'andata al Camp Nou. Purtroppo però per il calcio italiano, gli spagnoli hanno avuto la meglio superando il turno grazie al 4-2 ai partenopei, eliminati dunque dalla competizione Europea.

Si sa il Napoli ha molti fan in tutto il mondo, e ieri anche alcuni tifosi calabresi di Tropea (VV) - Nicola Mazzara, Gaetano Macrì con suo figlio Francesco e don Giuseppe Vallone - si sono organizzati partendo in macchina dalla Calabria per andare a vedere la loro squadra del cuore.


Anche i 4 tifosi calabresi, erano convinti di tornare con la vittoria del "loro" Napoli in tasca ma già dalle prime battute del match si è subito capito che in campo c'era solo il Barcellona di Xavi Hernandez. Il risultato finale ne è stata la prova.

Adesso le speranze dei tifosi napoletani rimangono ancorate al solo campionato di serie A. Per poter continuare a fare bene nel massimo tornero italiano e lottare per lo scudetto bisognerà però ottenere un buon risultato già domenica contro la Lazio di Sarri, ex allentatore degli azzurri che ha lasciato il segno nei cuori dei tifosi napoletani e anche dei quattro "azzurri di Calabria".

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top