Il cammino di solidarieta’

Il giro completo della Sicilia a piedi, la nuova sfida del “camminatore solitario” calabrese

Da Messina a Messina, 947 Km che vedranno Antonio Perrellis di Acri, impegnato a raccogliere fondi da destinare a due associazioni che si occupano di portatori di handicap e bimbi malati

575
di Francesco Spina
18 settembre 2021
20:20

Due anni fa Antonio Perrellis fu protagonista di una straordinaria impresa, da Torino ad Acri, nel Cosentino, a piedi con l'obiettivo di sensibilizzare la gente verso le realtà che accolgono e supportano portatori di handicap o bimbi malati. Ben 1176 Km percorsi in 28 tappe dal Piemonte alla Calabria e un'accoglienza da eroe nella sua Acri, dopo 28 giorni di cammino e 4 di riposo. 

Il classe 1979, che nel frattempo ha anche scritto e pubblicato un libro per raccontare le sue gesta, ci riprova. Questa volta, il "camminatore solitario" ha intenzione di percorrere a piedi 947 Km di strada, da Messina a Messina. Un giro della Sicilia che vedrà Perrellis impegnato a raccogliere ancora una volta fondi da destinare a due associazioni,  la “Raggio di Sole”  che opera ad Acri (CS) e si occupa di famiglie con figli in situazione di fragilità e “La Casa di Francesco che opera a Barcellona Pozzo di Gotto (ME) e si occupa di bambini  provenienti da famiglie in forte disagio, economico e sociale.


«Riprendo il mio cammino solidale questa volta in Sicilia, terra straordinaria circondata da un mare cristallino e  ricca di mille colori - dice Antonio Perrellis -. Camminerò all’ombra dell’Etna, attraverserò città, paesi e borghi ricchi di storia, sfiderò i 947 km strada di un’isola meravigliosa. Sono sicuro che in questo percorso conoscerò persone fantastiche e posti incantevoli». 

Il cammino solidale inizierà Il 21 settembre da Messina e prima della partenza si potranno acquistare gadget il cui ricavato andrà in beneficenza. Secondo le previsioni di Perrellis per compiere l'impresa occorerranno in totale 29 giorni, di cui 25 di cammino e 4 di riposo, percorrendo in media 40 Km giornalieri. «Sono consapevole che mi aspetta un mese difficile ma emozionate. Lo condividerò con tutti voi, pregando Dio affinché mi sostenga nel riuscire a portare a termine l’impresa», afferma con un pizzico di emozione il "camminatore solitario".

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top